20/02/2020 18:04:00

Si sente male a scuola. Muore Aldo, un ragazzo dell'Alberghiero di Trapani: 19 anni

Dolore e commozione a Trapani per la morte improvvisa di un giovane studente dell'Alberghiero. 

Sarà l’autopsia, disposta dalla Procura di Trapani, a far luce sul decesso di uno studente avvenuto, oggi, al Sant’Antonio Abate di Trapani. Si chiamava Osvaldo Kenga detto Aldo ed aveva 19 anni. Albanese d’origine, era residente nella frazione sanvitese di Makari.

Era a scuola – frequentava l’istituto Alberghiero di Erice – quando è stato colto da malore. Avvertiva mal di testa, mal di gola e dolore al collo. Lo studente ha chiamato un familiare che è andato a prelevarlo, accompagnandolo, poi, al pronto soccorso.

Giunto nell’area di emergenza del nosocomio trapanese – come riferiscono all’Asp di Trapani – è stato sottoposto ad accertamenti, ma di colpo la situazione è precipitata e il cuore di Aldo ha cessato di battere.

Sarà l’esame medico-legale, disposto dalla magistratura, a far luce su un decesso per il momento tinto di giallo. La salma è stata trasferita all’obitorio del Sant’Antonio Abate.

Momenti di tensione all’ospedale con i parenti della vittima. A tal punto che è stato necessario l’intervento degli agenti di polizia. Nel tardo pomeriggio di oggi, all’obitorio si sono presentati i docenti e i compagni di Aldo, sconvolti per questa tragedia.