19/04/2019 18:17:00

Serie D - Il punto sulla 32^ giornata

Alla 32esima giornata arriva il verdetto atteso tutta una stagione con il Bari che torna matematicamente tra i professionisti dopo un solo anno di calvario in serie D. Con un goal di Simeri su calcio di rigore sul Troina,  la formazione pugliese, stacca il biglietto per il ritorno in serie C. Seconda posizione congelata dalla Turris sconfitta in casa della Palmense per 1 a 0,  due giornate dalla fine del campionato è irraggiungibile dal Marsala staccato da ben 14 punti. Sconfitta anche per il Marsala sul campo del Portici con il punteggio di 2 a 0. Al termine di una prestazione opaca gli uomini di Mister Giannusa devono inchinarsi alla formazione campana più vogliosa e determinata  ad ottenere l’intera posta in palio e rilanciarsi in zona play off. Il match è stato deciso tutto nel primo tempo con le reti di  D’Angelo al 14esimo e di Sall al 34esimo. In classifica il Marsala resta al terzo posto a quota 50 ma ad incalzare c’è il Castrovillari a meno due e proprio il Portici a meno tre. Il Castrovillari che come era preventivabile alla vigilia, passa sul campo dell’Igea Virtus già retrocessa. L’incontro però non è stato del tutto semplice per i rossoneri che solo grazie al calcio di rigore realizzato da Puntoriere sono riusciti a conquistare i tre punti e a salire in classifica a quota 48.

Dalla zona play off esce momentaneamente il Troina che oltre alla sconfitta interna subita ad opera del Bari riceve la sentenza della sconfitta a tavolino della gara contro il Rotonda. In quel match il clamoroso errore della panchina ennese che non ha rispettato la regola dello juniores in campo al momento di operare un cambio. I rossoblu restano in scia dei play off ma a due giornate dal termine il tutto risulta abbastanza più complicato.  

Nella zona bassa della classifica arriva una vittoria importante del Città di Messina, 2 a 1 sul Locri. Tre punti importanti per la formazione dello stretto che sale in 14esima posizione superando proprio i calabresi. Il Città di Messina resta sempre in zona play out ma adesso in una posizione di vantaggio, così come la Sancataldese che impatta 2 a 2 sul campo del Rotonda tenendo così accesa una flebile possibilità di poter sperare in un aggancio della zona neutra della classifica dove si trova il Messina bloccato sullo 0 a 0 sul campo del Roccella. Roccella che adesso con 32 punti all’attivo deve guardarsi alle spalle da un Rotonda che segue a quota 31 e spera nell’aggancio in extremis della zona play out.

Vittoria pesante e importante, in fine, per il Gela che liquida con un secco 4 a 0 l’Acireale e raggiunge la matematica salvezza in campionato messa in serie discussione dopo la sconfitta della settimana scorsa a Marsala.

I risultati della 32^ giornata

Città di Messina – Locri 2-1   33’ Argomenti (C), 59’ De Marco (L), 78’ Princi (C)

Gela – Acireale 4-0   36’ e 68’  Ragosta (G), 55’ Dieme, 90’+1 Sicignano

Igea Virtus – Castrovillari 0-1   69’ rig. Puntoriere

Nocerina – Cittanovese 0-0

Palmese – Turris 1-0   79’ Outtara (P)

Portici – Marsala 2-0    14’ D’Angelo, 34’ Sall

Roccella – Messina 0-0

Rotonda – Sancataldese 2-2   13’ Ficarotta (S), 31’ e 71 Evacuo (R), 64’ Bruno (S)

Troina Bari 0-1   35’ rig. Simeri

 

Classifica aggiornata

 

Prossimo Turno 33^ giornata 28/04/2019

 

Acireale – Portici

Bari – Rotonda

Castrovillari – Gela

Cittanovese – Roccella

Igea Virtus – Città di Messina

Locri – Palmese

Marsala – Troina

Messina – Sancataldese

Turris – Nocerina

 

Giovanni Ingoglia