10/04/2020 13:44:00

Sicilia, incubo coronavirus in una casa di riposo: tutti contagiati

Il coronavirus, ormai, si sta caratterizzando per la particolarità con cui colpisce gli ospiti delle case di riposo, a causa della debolezza degli anziani, e della loro vicinanza in luoghi stretti.

E così, adesso c'è un nuovo allarme in Sicilia, con una casa di riposo che è un nuovo focolaio. 

L’80% dei tamponi effettuati all’interno di una casa di riposo per anziani a San Giovanni La Punta sono risultati positivi al Covid-19. Venti persone, tra anziani e dipendenti della struttura privata, sono stati contagiati dal coronavirus. Solo due persone sarebbero risultate negative.

Il 28 marzo scorso, una 80enne, ricoverata in questa casa di riposo per anziani, è stata trasportata d’urgenza in ospedale dove poi è deceduta. Dopo la sua morte, è arrivato l’esito del tampone: positivo. Nei giorni successi, altre tre nonnine puntesi sono state trasportate in ospedale con i sintomi del coronavirus e ancora risultano ricoverate, ma stabili. Lunedi scorso, l’Asp di Catania è intervenuta all’interno della struttura per effettuare i tamponi su tutti gli anziani presenti all’interno della struttura e sul personale sanitario. Ieri pomeriggio è arrivato l’esito: 20 su 25 sono risultati positivi. Al momento, però, la situazione è sotto controllo. Nonostante sia una struttura di proprietà privata, l’Asp di Catania ha già preso in carico la situazione e tutti i vecchietti sono rimasti dentro l’edificio.