12/11/2019 22:03:00

Sicilia, le suore che hanno scoperto di essere incinta. Il caso finisce da Barbara D'Urso

Non poteva che finire da Barbara D'Urso il caso delle due suore siciliane che hanno scoperto di essere incinta. 

 Una troupe della trasmissione televisiva si è recata a Ispica, realizzando un reportage con telecamere nascoste, andando a intervistare in convento le consorelle della madre superiore incinta. I volti delle intervistate -a propria insaputa- sono stati occultati in fase di montaggio televisivo. 

A Ispica, in Sicilia in provincia di Ragusa, si è appreso che una suora ha scoperto in ospedale di aspettare un bambino. La suora, originaria del Madagascar, fungeva da madre superiora, ha lasciato l'Istituto ed è tornata nel suo paese d'origine. Nel frattempo, è stata disposta un'ispezione negli ospedali e nelle aziende sanitarie siciliane interessate per trovare i responsabili della fuga di notizie sul caso delle due suore in stato di gravidanza nel Messinese e Ragusano.

In collegamento con Barbara D’Urso c’è la nota Suor Paola che, di fronte a questi casi, dice la sua: “Siamo messi nel mondo come tutte le altre donne. La vita della suora è la vita che rincorre Dio, poi all’improvviso si stanca di correre e lo trova là. Come spieghiamo queste storie? Significa che si sono stancati di cercare Dio e hanno trovato di meglio per loro”. Anche Paolo Brosio ammette di non essere favorevole al cammino intrapreso da queste suore e dichiara: “Le suore sono nel mondo cattolico 640 mila, è chiaro che siamo fatti di ciccia e carne umana.. – così continua – Io di certo sono per suor Paola, sono per chi accetta l’amore di Dio”.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596609509-dacia-sandero-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596439880-saldi-estivi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif