23/11/2020 22:05:00

Sonora sconfitta interna a per la Pallacanestro Trapani alla prima di campionato

 

All'esordio in campionato la Bertram Tortona infligge una sonora sconfitta ai padroni di casa della 2B Control Trapani, imponendosi  con il punteggio di 57 a 85. Dopo i primi cinque minuti in sostanziale equilibrio, Tortona ingrana la quinta e gioca 25 minuti di sopraffina qualità. Partita mai in discussione con gli ospiti che riescono a portarsi anche sul +32. Trapani paga l'assenza di Powell ed Adeola ma di certo coach Parente non potrà essere felice di quanto visto stasera. Tra i singoli segnaliamo la prestazione di Fabi autore di 18 punti.

 

Parziali: (15-26; 29-47; 39-66; 57-85).

 

Il tabellino della gara

 

2B Control Trapani: Basciano 2 (1/2, 0/2), Renzi 9 (4/7; 0/4), Piarchak, Spizzichini 4 (1/2; 0/5), Erkmaa 3 (0/2; 1/2), Tartamella, Lamia ne, Mollura 12 (4/8; 0/1), Corbett 14 (3/; 2/5), Pianegonda, Palermo 7 (1/2; 1/7), Nwohuocha 6 (2/4)

Allenatore: Daniele Parente.

 

Bertram Tortona: Sackey ne, Cannon 17 (7/9), Gazzotti 7 (3/4; 0/5), Ambrosin  7 (1/2; 1/7), Tavernelli 9 (3/3; 1/3), Fabi 18 (3/4; 4/7), Graziani, Mascolo 9 (3/4; 0/1), Severini 11 (1/2; 3/3), Sanders 7 (2/3; 1/3), Morgillo, Ciadini.

Allenatore: Marco Ramondino.

 

Arbitri: Valleriani, Salustri, Longobucco.

 

Note: Gara a porte chiuse.

 

La cronaca:

 

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Mollura e Renzi. Ramondino risponde con Mascolo, Sanders, Fabi, Severini e Cannon. La gara inizia in modo scoppiettante con le triple di Severini e Palermo. Dopo il canestro da sotto di Corbett, Tortona allunga grazie al gioco da tre punti di Mascolo e alla tripla di Sanders. Un vantaggio che dura pochi istanti: Trapani al 4’ riporta in pareggio l’incontro (9-9) con i canestri di Mollura e Palermo. Dopo i liberi realizzati da Mascolo, Corbett e Severini vanno fino in fondo e trovano la via del canestro. Tortona prova nuovamente ad allungare sul più 5 (6’ 11-16) con la tripla dall’angolo di Fabi. Mollura accorcia momentaneamente le distanze, realizzando da sotto, ma ancora il giocatore italo-argentino della formazione piemontese è chirurgico da tre punti dall’angolo. Dopo il canestro di Sanders, Corbett realizza entrambi i liberi a disposizione, mentre Cannon fa valere la propria stazza dal post. La tripla di Ambrosin chiude il quarto con il punteggio di 15-26.

 

2° QUARTO: Il gioco riprende con la tripla di Corbett a cui rispondono dalla medesima distanza Severini e Tavernelli. Trapani ritorna sul meno 8 grazie ai canestri di Spizzichini e Mollura e alla schiacciata di Nwohuocha (16’ 24-32). Cannon interrompe il break tutto granata con due giochi da tre punti consecutivi, intervallati dalla precisione in lunetta di Palermo. La tripla di Severini costringe Parente al time-out (18’ 26-41). Il gioco riprende con un’azione da tre punti di Mollura, ma la predominanza fisica di Cannon si fa sentire sottocanestro. Si va all’intervallo sul punteggio di 29-47.

 

3° QUARTO: Dopo l’intervallo lungo, Tortona grazie ai punti di Mascolo, Fabi allunga sul più 24. Coach Parente chiama un minuto di sospensione, Mascolo realizza da sotto, mentre Mollura realizza i liberi a disposizione. Fabi, Cannon e Sanders portano Tortona sul più 32. I ritmi di gioco calano nettamente, Nwohuocha realizza 4 punti, mentre Spizzichini i suoi due tentativi dalla lunetta (28’ 37-63). Ramondino non vuole far perdere la concertazione ai propri uomini e, dopo il canestro di Corbett, chiama time-out. Tavernelli e Cannon chiudono il quarto 39-66.

 

4° QUARTO: La frazione di gioco inizia con i quattro punti consecutivi di Renzi. Ramondino chiede una sospensione sul 43-66. La tripla di Corbett riporta Trapani sul meno 20, ma Gazzotti si impone con una poderosa schiacciata, mentre Fabi fa valere la propria valenza dalla lunga distanza (34’ 46-71). Erkmaa si iscrive a referto con una bomba, mentre Gazzotti replica l’azione precedente conclusa con la schiacciata. Renzi realizza un gioco da tre punti, ma Tortona realizza cinque punti consecutivi con Fabi e Gazzotti (36’ 52-78). Nel finale di gara coach Daniele Parente decide di concedere diversi minuti di gioco ai giovani presenti nella rosa della Pallacanestro Trapani, che, al termine dell’incontro perde 57-85.

 

Giovanni Ingoglia



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610709383-incentivi-audi-gennaio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610729970-gennaio-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1610622923-gennaio-2021.jpg