25/06/2021 06:00:00

Pietro Marino: "Avete ucciso una persona. Io un liberale: rispetto tutti ...anche i fascisti"

 Pietro Marino, consigliere comunale a Mazara del Vallo, il suo intervento sui "comunisti che mangiano i bambini" è incredibile.

Ne parleremo con voi di Tp24 nelle sedi opportune. Avete scritto nefandezze. Avete ucciso una persona. 

Abbiamo ripreso solo il suo intervento in consiglio ... 

Siete una vergogna. 

Le diamo la possibilità di replica. Prego. 

Vi spacciate per persone di cultura ...

Ma può chiarire questa cosa dei fascisti e dei comunisti, ne approfitti...

Vi dovete ravvedere.

Noi? 

Io ho semplicemente detto: "Fate quello che volete, tanto quando ci saremo noi vi spazzeremo via". Ho detto questo.

E a nome di chi parlava? 

Una parte dell'opposizione. 

Quale?

Io sono socialista. 

E come mai lei difende il fascismo?

Vi dovete ravvedere. 

Ancora.

Ho detto che la storia ci insegna a non sbagliare, che non bisogna essere contro e cancellare i personaggi fascisti a Mazara dalle vie per mettere i comunisti. E ho fatto degli esempi. La Russia, la Cina, Cin ci pin ...

Ma Cin Ci Pin chi è?

Il fascista, quello coreano.

E' proprio perchè la storia ci insegna qualcosa che non dovremmo intitolare vie ai fascisti. Tra l'altro lei è del Movimento VIA, se non ne capisce lei di toponomastica ...

Io non sono nè fascista, nè comunista. Anche i comunisti a loro tempo hanno mangiato i bambini.  Bisogna avere rispetto per tutte le etnie, le razze. Io sono per tutti, senza condannare nessuno. Altrimenti dobbiamo buttare a terra le scuole fatte da Mussolini, o eliminare la pensione, che l'ha creata lui.

Chiaro.

Io faccio impresa, e le scuole fatte da Mussolini sono ancora in piedi. Poi è stato ghigliottinato...

Fucilato.

Voi siete di cultura e queste cose le sapete.

Ma perchè ce l'avete con quelli che leggono i libri? Sono peggio i  fascisti o i lettori di libri?

Non faccio differenza, io rispetto tutto e tutti. Sono un liberale.

Cos'è lo "zarrismo"?

Mi state interrogando? 

Lei parla nel suo intervento di "zarrismo", ma non lo sappiamo. Forse "sarrismo", lo sappiamo, ma "zarrismo" ...

Poi ve lo dico. 

Grazie dell'intervista.

Questa non è un'intervista. Voi non avete scritto la verità.

E quindi lei adesso può dirla. La verità è ...

Ve la dico più tardi, adesso sto mangiando.

*** 

 Verso le 20 (vuol dire che il consigliere Marino finisce di mangiare tardi - e non mangia bambini ...) Marino ha inviato questa nota:

"Trovo veramente paradossale essere chiamato a giustificare una frase pronunziata da milioni di persone da decenni e la cui ironia è evidente mentre il suo significato satirico dovrebbe fare riflettere chiunque, tranne chi non comprende che con questi metodi puerili di aggressione si finisce col cadere nel ridicolo".
Lo ha dichiarato Pietro Marino, consigliere comunale eletto nella lista Futuristi e capogruppo del gruppo VIA in Consiglio comunale a Mazara del Vallo, dopo la reazione di alcuni soggetti alla sua dichiarazione legata alla propaganda anticomunista di un tempo che ormai provoca solo il sorriso delle persone intelligenti.
" Ho la mia storia personale che dimostra il senso che ho della vera democrazia e della cultura del rispetto verso chiunque, anche verso coloro che non hanno rispetto per me stesso.
"Ribadisco - ha detto Pietro Marino - la contraddizione di chi si dichiara democratico a parole e si rinnega con i fatti, alimentando un clima di odio masochistico e dannoso per la collettività. Le strade di ogni citta' d'Italia sono piene di intestazioni a soggetti ben lontani dalla mia cultura ma mai mi sognerei di sminuire il Ruolo avuto nella società e nella storia di questi personaggi.
Nessuno mangia bambini- ha concluso Marino - ma è evidente che ci sono soggetti che non avendo argomenti cercano di confondere la mente delle persone senza rendersi conto che confondono la propria".

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1627572995-benessere-visivo-ago.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627569987-campagna-5-di-12.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627396667-tac-agosto.jpg
<