08/12/2019 18:35:00

Terza sconfitta consecutiva per il Marsala a Licata finisce 4 a 2, play out a un punto

Nel match valido per la 15esima giornata del campionato Nazionale di serie D, il Marsala resiste solo un tempo a Licata, passa in vantaggio in avvio di ripresa e poi cede definitivamente alla superiorità dei giallo-blu, uscendo dal “Dino Liotta” sconfitto con il punteggio di quattro a due.

Al culmine di una settimana tormentata, dall’esonero di Mister Giannusa e le cessioni di Manfrè e Lauria alle tante voci che si sono susseguite sul prossimo allenatore, gli azzurri a Licata hanno venduto cara la pelle, riuscendo ad imbrigliare i padroni di casa nei primi quarantacinque minuti e passare, addirittura, in vantaggio in avvio di secondo tempo con Lo Iacono. Sotto di un goal, gli uomini di Mister Campanella, a testa bassa, hanno incominciato a tessere una rapida trama di gioco e messo sotto assedio la retroguardia azzurra. Con una doppietta di Rizzo, a segno al 53esimo e al 63esimo il Licata di capitan Maltese ha ribaltato il punteggio. Una volta in vantaggio la formazione di casa, ha continuato a mantenere il pallino del gioco e in rapida successione ha trovato, al 74esimo il goal  del tre a uno a firma di Cannavò su calcio di rigore e al 76esimo il quattro a uno con Convitto. Utile solo a rendere meno pesante il passivo per il Marsala  il goal di Lorefice al 78esimo  minuto che ha fissato il punteggio sul quattro a due.

Da domani inizierà una altra settimana travagliata per il Marsala che dovrà dare conferma dell’ingaggio del nuovo allenatore che dovrebbe essere Nicola Terranova e resistere ai corteggiamenti di diverse società verso i giocatori più importanti della rosa.

Per la formazione lilibetana si tratta della terza sconfitta consecutiva che in classifica significa vedersi scivolare pericolosamente verso la zona play out, adesso distante solo un punto; mentre il gruppo della parte centrale della classifica si trova a cinque lunghezze di vantaggio. Domenica prossima a Marsala arriverà il Corigliano, attualmente terz’ultimo a quota undici, contro cui sarà vietato non vincere per Balistreri e compagni.  

IL TABELLINO:

Licata:

Ingrassia; Daniello, Porcaro, Cassaro, Dama; Ceesay (71' Doda), Sangiorgio (37' Adeyemo), Diaby; Rizzo, Cannavò (77' Manfrè), Convitto. A disp.: Pellegrino, Enea, Lauria, Mazzamuto, Caternicchia. All. Campanella.

Marsala:

Russo; Lo Iacono, Di Chiara, Montuori, Scalisi; La Vardera (39' Ogbebor), Lorefice, Pucci; Padulano, Balistreri, Maiorano. A disp.: Giordano, Noto, Belhadj, Castrovilli, Randazzo, Vellutato, Di Girolamo, Arini. All. Torino.

Arbitro: Iannello della sezione di  Messina.     

Marcatori: 46' Lo Iacono, 54', 63' Rizzo, 74' rig. Cannavò, 76' Convitto, 78' Lorefice

Ammoniti: Ammoniti: Dama, Ceesay (L), Balistreri (M)

 

Giovanni Ingoglia