25/01/2020 06:00:00

A Trapani ed Erice, le dimissioni e le nuove nomine nelle due Giunte. Misiliscemi è Comune

 Si è dimesso Peppe Pellegrino dalla carica di consigliere comunale a Trapani, da qualche mese infatti il rappresentante dei Demos è in giunta con Giacomo Tranchida. Il passaggio di consegne non è avvenuto indolore, al suo posto la prima dei non eletti, Laura Genco, che non si è seduta nel gruppo con Ferrante, entrando proprio con quest’ultimo in polemica.

Non si sente rappresentata dal consigliere Domenico Ferrante, la Genco va oltre e dice: “Non ha la mia stima”, si dichiara indipendente. Vecchie ruggini che sono legate all’elezione, Ferrante è stato il primo dei non eletti, era entrata in consiglio proprio la Genco ma in seguito a un ricorso al Tar e al conteggio dei voti le posizioni sono state invertite.

Giunta quasi completata, il sindaco Tranchida ha deciso di nominare il nono assessore individuato in Andrea Vassallo, ex vice presidente del consiglio comunale, dimessosi prima di Natale. I rumors dicono che dovrebbe avere tra le deleghe quella al randagismo e alle frazioni, da suddivisione delle liste Vassallo è in quota “Per Trapani”, se il consigliere comunale deciderà di dimettersi da Palazzo Cavarretta il suo seggio verrà occupato da Azzurra Tranchida.

Il Primo Cittadino ha sempre detto ai componenti della sua giunta che una volta nominati non possono tenere il doppio ruolo di assessori e consiglieri, così nell’ordine sono avvenute le ultime dimissioni: Enzo Abbruscato e Peppe Pellegrino il 15 gennaio.

Resta ancora nella sua doppia funzione Peppe La Porta della lista “Amo Trapani”.

Perde pezzi la città di Trapani, la frazione di Misiliscemi, con circa otto mila abitanti, si avvia a diventare un Comune autonomo. C’è stato il via libera dell’ARS con l’approvazione del disegno di legge, le frazioni che si staccheranno sono: Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate.

Tempo di dimissioni anche ad Erice, lascia il consiglio comunale Paolo Genco, nominato dalla sindaca Daniela Toscano in giunta, in aula al suo posto è arrivato Ninni Simonte. Nuovo nome anche per la carica di vicesindaco, si tratta di Gianni Mauro.