Quantcast
×
 
 
29/11/2022 18:55:00

Il mal di trasferta della Seap-Sigel Marsala prosegue in Valconca

Non riesce a dare seguito alla vittoria interna di misura dell'ultimo impegno infrasettimanale la Seap-Sigel Marsala battuta in tre set a San Giovanni in Marignano (Rimini) nel pomeriggio di ieri. E anche questa volta, alla stessa stregua delle precedenti edizioni di A2, il campo di San Giovanni in Marignano non risulta particolarmente benevolo per i nostri colori. Per l'8^giornata di andata del girone "B" troppo onerose si sono rivelate le difficoltà per le possibilità della giovane compagine del tecnico Marco Bracci. Così descritti i parziali giocati: [25/15; 25/19; 25/10]. Si è sviluppato un match che già alla vigilia presentava insidie insite non solo dall'alto del quinto posto della avversaria, ma pure per la mera ragione che, a differenza delle lilibetane che hanno potuto dedicare i soli giorni di venerdì e sabato per la preparazione, le padroni di casa della Omag-Mt San Giovanni in Marignano (a riposo mercoledì sera nella giornata di campionato) sono arrivate bene all'appuntamento per preparare al meglio la partita e il ritorno  al PalaMarignano. Nonostante ciò, oggettivamente Marsala non può appellarsi nel prendere alibi di alcun tipo per un terzo set giocato sottotono da tutta la squadra con strappi notevoli al punteggio fatti rispettare da San Giovanni in Marignano, tra le cui fila figura da questa stagione l'ex azzurra Sveva Parini, autrice di una solida performance e otto palloni messi a terra. Solo nel secondo set la Seap-Sigel Marsala Volley con tante rotazioni dalla panchina ha provato ad essere attaccata al punteggio, ma tentativo svanito nel nulla non appena le "Zie" imprimevano al gioco un ritmo un pò più elevato e quando hanno aumentato i giri della loro prestazione giocatrici come Alessia Bolzonetti e Vangelia Rachkovska, nominata Mvp dell'intero incontro. 

Starting-six:

Omag-Mt San Giovanni in Marignano schierata e pensata con queste diagonali da Barbolini, con il dubbio sciolto su chi schierare tra Babatunde e Salvatori, con ballottaggio vinto a favore della prima: Turco/Perovic; Bolzonetti/Rachkvoska; Parini/Babatunde. Il libero è Giorgia Caforio.

Coach Bracci conferma la stessa formazione di partenza che ha battuto a domicilio Sant'Elia non più tardi di mercoledì scorso: Orlandi in diagonale a Salkute opposto; schiacciatrici capitan Serena Moneta e Bulovic; centri D'Este e Frigerio. Libero Maria Chiara Norgini.

La cronaca:

Si comincia subito con il punto dell'ex di Sveva Parini che rompe il ghiaccio per l'1-0 iniziale. Bolzonetti due volte con il muro e fuori trova il punto, inframezzato dallo stampo in diagonale di Moneta: 3-1. L'Omag-Mt San Giovanni in Marignano allunga fino al 5-1 prima di un time-out lilibetano. Sul 16-9 dentro Garofalo per Bulovic. Bracci, a cambio palla conquistato sulla situazione di 16-11, fa essere della partita Baasdam e Ghibaudo cambiando diagonale offensiva che vedeva schierate Orlandi e Salkute. Per l'olandese un punto nel finale di set. Chiudono i giochi di primo set un attacco al centro di Sveva Parini e un ace marignanese: 25-16. In questo primo set, due ace (Frigerio e Moneta) tra le lilybetane.
Inizio di secondo parziale con Bulovic subito a segno: 0-1. Poi la Omag-Mt fa tre punti consecutivi: 3-1. La risposta della Seap-Sigel è su un pallonetto ad eludere il muro di Salkute: 3-2. Più avanti c'è il primo sorpasso al punteggio ospite: lSeap-Sigel Marsala gioca su tutti i palloni e così arrivano gli stampi di Salkute ancora e di Moneta su ace: 4-6. Successivamente, la situazione-set si ribalta e un punto di Rachkovska crea il controbreak di casa. Con Sveva Parini, incaricata del servizio, le romagnole prendono il largo, tra cui un ace della stessa comasca: 15-11. Sul 19-14 coach Bracci chiede il discrezionale. Al rientro in campo doppio Bulovic, tra cui una ispirata parallela dimezzano il gap: 19-16. Rachvoska e Bolzonetti lanciano la volata della squadra di Enrico Barbolini che senza affanno vince l'atto 25-19.

Nel terzo atto dal primo all'ultimo punto è di dominio marignanese. In avvio si registra un triplo stampo di Sveva Parini: 4-1. Tra i turni al servizio di Perovic, Rachkovska e Bolzonetti si consuma un break importante: 12-1. Giunti sul 22-6 allenta un pò la presa sulla partita la squadra di casa. Marsala al tramonto del set riacquista cambio-palla e va per tre volte a realizzare con Salkute in pipe , Ghibaudo su ace, Frigerio su primo tempo: 22-9. L'Omag-Mt San Giovanni in Marignano chiude la pratica qualche scambio più avanti per 25-10.

Uniche note liete la premiazione a Serena Moneta, capitano della Seap-Sigel Marsala, insignita, assieme a Mariaelena Aluigi della squadra di casa, del premio FairPlay di Riccione Piadina predisposto dalla società di casa e la presenza in trasferta della frangia più calorosa del tifo organizzato "Gli Irriducibili" che si sono sobbarcati chilometri su chilometri per rappresentare la città di Marsala fuori dai confini regionali.

Marsala, nel proprio girone di appartenenza, è tra i roster a possedere una età media bassa e le nostre giovani hanno ancora tanto da imparare a questi livelli. Ma bisogna guardare avanti e non abbattersi, piuttosto lavorare sui limiti tecnici e caratteriali che, indubbiamente, sono emersi. Si continua in trasferta, domenica 4 dicembre a Perugia ospiti della 3M Pallavolo Perugia, che in questo turno ha messo a segno, seppure al tie-break, la prima affermazione stagionale.

Tabellino. Omag-Mt San Giovanni in Marignano-Seap-Sigel Marsala: 3-0 [25/15; 25/19; 25/10]

Omag-Mt San Giovanni in Marignano: Babatunde 8, Turco 3, Bolzonetti 18, Parini 9, Perovic 16, Rachkovska 9, Caforio (L), Cangini 1, Biagini. ne: Aluigi, Salvatori, Saguatti (L), Covino. Coach: Enrico Barbolini; vicecoach: Alessandro Zanchi

Seap-Sigel Marsala: Orlandi 1, Bulovic 5, Frigerio 2, Salkute 11, Moneta 2, D'Este 1, Norgini (L), Ghibaudo 3, Baasdam 2, Guarena 1, Garofalo. ne: Spanò. Coach: Marco Bracci; vicecoach: Lucio Tomasella.

Arbitri: Alessandro Somansino di Teramo e Martin Polenta di Ancona

Spettatori: 500 circa, tra cui venti unità di sostenitori marsalesi

Emanuele Giacalone 



EA2G | 2023-02-02 08:01:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Incentivi del PNRR a favore delle imprese turistiche

Dal primo marzo parte il nuovo incentivo per favorire la competitività delle imprese turistiche in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. La misura ha una dotazione finanziaria di 1 miliardo e 380 milioni di...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<