Coronavirus e bufale. Lo sfogo di un commerciante cinese di Trapani

Mentre il Coronavirus continua a fare morti, a Trapani, qualcuno sull’epidemia ci scherza su, mettendo in giro bufale che creano allarme. A farne le spese è stato un commerciante cinese, titolare del negozio che vende accessori per computer, articoli da regalo e ferramenta di via Marsala, preso di mira da un buontempone che, però, ora rischia la denuncia. Ai nostri microfoni, lo sfogo amaro di Anjie Jin, figlio del titolare dell’attività commerciale.

 |   |  Inizio  1 2 3 4   Fine

Trapani, lockdown finito. Ma i ristoranti continuano a restare chiusi

Villette, auto di lusso e una pizzeria. Sequestrati beni per un milione di euro a Vito "Puci" a Mazara

Un video per rilanciare Trapani. Parla il sindaco Tranchida

Strade mai completate in Sicilia, Musumeci e Falcone chiedono i danni all'Anas

A Trapani la giornata del dissenso

Sicilia, 8 arresti per mafia. Così i boss organizzavano la loro lista civica

Recuperata a San Vito Lo Capo un'ancora ellenistico-romana

Distanti ma uniti. La protesta dei ragazzi dell'ITET Garibaldi di Marsala

Riparte il mercatino di Marsala

Riparte il mercatino di Marsala

Quattro chiacchiere con Vito La Grassa, da Castelvetrano al salotto Uomini e Donne

Marsala, sbarco di migranti in spiaggia davanti ai bagnanti

Marsala, l'incontro per far ripartire la cultura. Parla l'assessore Ruggieri

Ecco come rubava la banda dei ladri a Trapani

Marsala, Porta Nuova liberata: le immagini

Corruzione nella sanità. Ecco come parlava Damiani. Le intercettazioni

"Io sono il capo condominio". Corruzione nella sanità in Sicilia, le intercettazioni.

San Vito, l'anno nero del turismo. Il reportage

San Vito, l'anno nero del turismo. Il reportage

Emozioni in Musica, il video dei giovani talenti marsalesi

Trapani riparte e prova a rialzare la testa

40 anni fa la marcia dello Zingaro. La festa "ristretta"

Fine del lockdown. Così Marsala riparte

Trapani, la rapina violenta ai Salone: "Chiediamo giustizia"