10/09/2019 10:11:00

E' stato sequestrato il parcheggio abusivo a Segesta

 E' stato sequestrato dai Carabinieri di Calatafimi l'area adibita a parcheggio abusivo ai piedi del parco archeologico di Segesta.


Il sequestro preventivo è scattato ieri pomeriggio. Negli ultimi giorni sono stati notati strani movimenti nell'area che non ha nessuna autorizzazione per essere adibita a parcheggio. Pale meccaniche sono state notate mentre spianavano ancora di più l'area. Ora l'area è tutta transennata in seguito al blitz scattato ieri.

Tp24 si era già occupato tempo fa di quello che succede ai piedi di una delle aree archeologiche più visitate in Sicilia.
La zona da anni è al centro di una vertenza, i proprietari dell'area infatti hanno continuato a utilizzarla come parcheggio nonostante i divieti anche di trasformazione del luogo. Si tratta infatti di un'area a vincolo archeologico e paesaggistico. Nelle scorse settimane per camuffare la cosa hanno deciso di installare una sorta di bancarella per la vendita di frutta e verdura. Ma era solo un escamotage per tenere aperto il parcheggio abusivo.