13/12/2019 11:55:00

Dalla droga alla guida in stato di ebbrezza. Nove denunciati ad Alcamo e dintorni

 Sono nove le persone denunciate dai Carabinieri di Alcamo nel corso di controlli la scorsa notte. Spaccio di stupefacenti, furto di attrezzatura agricola, possesso di cartucce illegali e di armi bianche di vario tipo, guida senza patente e sotto effetto di alcol. Sono alcuni dei reati per cui le nove persone sono state denunciate dai militari dell'arma. Controlli effettuati in tutte le località su cui ha “giurisdizione” la Compagnia di Alcamo, da Calatafimi a Custonaci, a Castellammare del Golfo. Ecco i dettagli dell'operazione.

Nella notte appena trascorsa, visto l’imminente arrivo delle festività natalizie, i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, unitamente ai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia”, hanno dato esecuzione ad un servizio coordinato di controllo del territorio cercando di contrastare ogni tipo di reati tramite posti di controllo, perquisizioni e verifiche sui soggetti sottoposti a particolari misure.
Al termine del servizio, concluso poche ore fa, sono state denunciate 9 persone per vari reati:
G.G.D. classe 01 di Calatafimi in quanto trovato in possesso di 37 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana e 2 grammi di tipo hashish oltre ad un bilancino di precisione;


F.M. classe 81di Custonaci colto nell’atto di cedere grammi 2 sostanza stupefacente tipo “marijuana” ad altro soggetto, poi segnalato quale assuntore;
B.G. classe 97 di Alcamo in quanto, fermato a bordo del proprio autocarro, veniva trovato in possesso di attrezzatura agricola risultata provento di furto, consumato in Calatafimi Segesta a ottobre scorso.
Refurtiva, di valore commerciale euro 800 circa, veniva restituita a legittimo proprietario;
C.D. di Custonaci classe 91trovata in possesso di 5 cartucce cl. 12 illegalmente detenute per questo poste sotto sequestro
D.A. classe 91 e P.P. classe 80 di Castellammare del Golfo in quanto sottoposti a perquisizione trovati in possesso di armi bianche di genere vietato
D.S. classe 83 di Castellammare del Golfo in atto sottoposto a sorveglianza speciale di P.S. violava le prescrizioni imposte in quanto trovato fuori dalla propria abitazione oltre l’orario consentito (20.00)
O.I. romeno classe 81 colto alla guida di autovettura sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita.


Z.Y. marocchino classe 87 residente ad Alcamo poiché, controllato alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica per eccessiva assunzione di sostanze alcooliche, rifiutava di sottoporsi ai relativi accertamenti etilometrici, con contestuale ritiro della patente di guida e sequestro dell’autovettura.
Nel corso del citato servizio, effettuato mediante 10 equipaggi dipendenti, venivano controllati tutti i soggetti sottoposti a misure di prevenzione personali, detentive alternative al carcere e cautelari coercitive residenti ad Alcamo ed identificati tutti gli avventori di n.18 sale slot e sale scommesse ubicate in questo centro.
Venivano complessivamente controllati 94 veicoli, identificate 225 persone ed effettuate 6 perquisizioni veicolari, 8 personali e 2 domiciliari.
Venivano altresì elevate 8 sanzioni amministrative ai sensi del c.d.s. e segnalati 2 giovani quali assuntori di sostanze stupefacenti poiché trovati in possesso di modiche quantità di “marijuana”, che veniva posta sotto sequestro.
Il servizio, che ha avuto dei riscontri positivi, verrà svolto nuovamente nei prossimi giorni per garantire il massimo controllo per la prevenzione e la repressione di reti di tutti i generi.