29/01/2021 12:00:00

Trapani, si trova agli arresti domiciliari ma continua a spacciare

Continua a spacciare anche se agli arresti domiciliari. Il 30enne trapanese D.V. è stato arrestato dai carabinieri di Erice perché durante i controlli a casa, dove si trovava per reati contro il patrimonio, è stato sorpreso, grazie al fiuto del cane Ron, con 35 grammi di hashish resinosa, due bilancini di precisione, due coltelli entrambi con le lame intrise di droga e altro materiale per il confezionamento delle dosi e 200 euro in contanti, provento dell'attività di spaccio. 

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre l’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto.
Nella giornata di ieri, la competente Autorità Giudiziaria di Trapani ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri sottoponendo il 30enne alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Trapani.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1618405624-nuova-audi-q2-e-q3-sportback-aprile.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1618415647-aprile-maggio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1618498193-profumo-di-liberta.jpg
<