02/02/2016 21:50:00

Atletica, 22 marsalesi al primo cross del 2016. Buona gara del giovane Mazzarese a Messina

 Ventidue atleti della Polisportiva Marsala Doc hanno partecipato alla prima gara di cross del 2016 in provincia di Trapani. E cioè quella organizzata (bene) dal G.S. Atletica Mazara del presidente-runner Salvo Piccione nella pineta di Baglio “Poggio Allegro”. La gara, prima prova del Grand Prix provinciale Fidal di cross, è stata vinta come da previsioni, dall’ex campione del mondo militare di maratona Francesco Ingargiola (28 minuti e 02 secondi per percorrere 7500 metri). Tra i biancazzurri marsalesi, il più veloce è stato Pietro Paladino (29’ e 42’’), quinto assoluto nella classifica generale e primo nella sua categoria d’età (SM45). A distanza, sempre tra i tesserati della società marsalese presieduta da Filippo Struppa, nell’ordine hanno tagliato il traguardo anche Antonio Pizzo (33’ e 23’’), Antonino Genna (33’ e 37’’), Pietro Sciacca (35’ e 01’’), Giuseppe Cerame (37’ e 26’’), Agostino Impiccichè (37’ e 27’’). Ed inoltre, Francesco Sorrentino, Antonino Badalucco, Filippo Vinci, Vito Cascio, Salvatore Panico, Roberto Pisciotta e Fabio Cerami. Nella batteria riservata a Over 60 e donne (4500 metri), il migliore tra i biancazzurri è stato ovviamente l’ultramaratoneta Michele D’Errico (20’ e 28’’), che ha interpretato la gara quasi come “allenamento” in vista di ben più duri e impegnativi cimenti. Nella stessa batteria, hanno inoltre tagliato il traguardo anche Mario Pizzo, Michele Torrente, Annalisa Panicola, il presidente Filippo Struppa (tornato alle gare dopo un grave incidente automobilistico), Matilde Rallo, Lea Pizzo, Laura Tapognani e il sempreverde Leonardo Gagliano. Per la serie, invece, “piccoli campioni crescono”, a Basicò (paesino sui Nebrodi in provincia di Messina), il giovane Nicola Mazzara, figlio dell’atleta della Polisportiva Marsala Doc Giuseppe Mazzara, ha letteralmente sbaragliato il campo tra gli juniores siciliani nella prima tappa del Campionato regionale riservato alle società. Tesserato per il Cus Palermo, Nicola Mazzara ha vinto nettamente la gara dei 6000 metri con l’ottimo tempo di 21 minuti e 29 secondi, distanziando il secondo atleta arrivato al traguardo (Vincenzo Bellomare) di ben 16 secondi.