Quantcast
×
 
 
04/06/2024 09:05:00

“Il Centro sportivo Pianto Romano” cambia look e si amplia

«Sono orgoglioso ed emozionato di poter festeggiare un nuovo importante traguardo: dopo aver dato vita, nel 2018, al “Centro sportivo Pianto Romano”, diventato luogo di aggregazione per tantissimi giovani, oggi ampliamo la nostra offerta e ci rivolgiamo, non solo ai più piccoli, ma a tutta la famiglia». Queste le parole di Giuseppe Arini, amministratore e responsabile della gestione e dello sviluppo progettuale della struttura, nel corso dell’inaugurazione del nuovo ristorante/pizzeria che sarà a disposizione non solo di chi frequenta abitualmente il centro ma di tutta la collettività.

«Abbiamo aggiunto un altro importante pezzo al puzzle che stiamo costruendo – continua Arini – Ci siamo fatti apprezzare grazie al lavoro svolto con la Scuola Calcio Cantera e, da qualche anno, anche con la squadra di padel: ieri, il taglio del nastro del nuovo punto ristoro che, a breve, si arricchirà della paninoteca e della gelateria. Un altro tassello, poi, sarà inserito a brevissimo con l’aperura di un “parco giochi” all’interno di una struttura di circa 800 metri quadrati a disposizione dei più piccoli. “Il Centro sportivo Pianto Romano”, da oggi, diventa “Il Centro polivalente Pianto Romano”. Sport, ristorazione, parco giochi e, da settembre, centro per il doposcuola. E ancora sede per eventi e incontri professionali. È comunque un centro in evoluzione che, nei prossimi anni, vuole ampliarsi aprendo ad altri sport e non solo. Ogni obiettivo raggiunto è l'inizio di un nuovo sogno».

Per festeggiare questo percorso in campo enogastronomico, lo staff direttivo ha deciso di invitare gli atleti e i rappresentanti delle società sportive lilybetane per brindare e presentare questa realtà che vuole diventare, sempre più, luogo di ritrovo, confronto e ristoro, non solo per i marsalesi, ma anche per tutti gli abitanti della provincia e, perché no, delle società sportive che raggiungeranno Capo Boeo per disputare le gare contro le realtà locali.
«Siamo contenti come amministrazione, una bellissima struttura che, mi permetto di dire, sarà un riferimento non solo per il nostro territorio, ma per tutta la provincia - ha dichiarato il sindaco di Marsala Massimo Grillo, intervenuto nel corso della cerimonia – Noi non possiamo che plaudire questa iniziativa, non solo per gli aspetti sportivi e ludici, ma anche perché da oggi sarà un centro di riferimento per le famiglie, un centro ricreativo polifunzionale».

Prima dei saluti istituzionali, don Vito Buffa, parroco della Chiesa “San Giovanni Maria Vianney” di Marsala, ha impartito la benedizione a tutti i presenti e, in modo particolare, ai gestori della nuova attività che, da questa sera, aprirà le porte alla comunità. Sul palco, dopo aver illustrato il progetto e il percorso fatto ad oggi, l’amministratore Giuseppe Arini ha voluto al suo fianco Gaspare, Raffaello, Loriana e Vitalba: «Siamo felici di iniziare questa avventura, il nostro obiettivo è quello di offrire qualità, con prodotti nostrani e a chilometro zero, somministrando pietanze semplici e tipicità siciliane. Faremo degustare una pizza cotta rigorosamente in un forno a legna e avremo anche una gelateria e una panineria. Siamo aperti tutte le sere, compresa la domenica a pranzo, per offrire alle famiglie l’opportunità di rilassarsi, assecondando le esigenze di adulti e bambini».
La serata, “raccontata” in diretta su Rmc101 da Isa Marisa Scardicchio, che ha visto anche la presenza dell’assessore allo Sport del Comune di Marsala Ignazio Bilardello, ha offerto anche
l’opportunità per un momento di condivisioni di idee e di confronto tra tantissimi uomini e donne di sport.

(Articolo sponsorizzato scritto in collaborazione con il committente. Per info scrivi a native@bwbmedia.it) 



Native | 2024-07-16 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Guida sicura: a cosa stare attenti in estate?

L'estate è una stagione di svago e avventure, con le sue giornate lunghe e il clima caldo che invogliano a viaggiare e trascorrere più tempo all'aperto. Tuttavia, con l'aumento del traffico e le condizioni stradali a volte...