09/07/2018 00:39:00

Gloria Black Jack, cerdesi campioni regionali con "Under" e fra le squadre di Eccellenza

La cattiva notizia per i cerdesi è questa: il Black Jack Over, squadra che detiene il titolo italiano del campionato di biliardo a squadre per atleti di 1°, 2° e 3° Categoria e che fino a ieri deteneva anche lo stesso titolo, ma in versione regionale (Fibis Sicilia) è stata spodestata dal trono regionale e di conseguenza non potrà nemmeno difendere nel prossimo mese di settembre il proprio scudetto nei prossimi campionati italiani 2017/2018. La notizia meravigliosa per i cerdesi, però allo stesso tempo è questa: ad aggiudicarsi il trofeo è stata l'altra squadra del csb “Black Jack” di Cerda (Pa), ovvero il Black Jack Under, che si sono laureati nella giornata di ieri, domenica 8 luglio 2018 nuovi campioni regionali Fibis Sicilia succedendo proprio ai concittadini e compagni di csb e che quindi nei prossimi campionati italiani tenteranno di mantenere lo scudetto di categoria nella cittadina palermitana.

Per le due squadre Fibis Trapani una domenica di luglio dai sapori diversi: per Smile Club – Alcamo l'avventura si è fermata in semifinale con la sconfitta contro la squadra poi vincitrice Black Jack Under – Cerda, sicuramente un campionato regionale in chiaroscuro per i campioni Fibis Sicilia 2014/2015 (anno in cui si laurearono anche vice-campioni italiani), che però si possono consolare potendosi fregiare nuovamente del titolo provinciale Fibis Trapani, vinto per la quinta volta negli ultimi sei anni dopo la defaillance della scorsa stagione quando a raggiungerlo furono i selinuntini del Selinus Miros – Castelvetrano; per New Games Castelvetrano, invece, è arrivata un'incredibile vittoria in semifinale contro i campioni provinciali (Fibis Palermo), regionali (Fibis Sicilia) e italiani in carica del Black Jack Over – Cerda. Quando tutto ormai sembrava in discesa verso un incredibile titolo regionale (a soli cinque anni dalla nascita del csb), capitan Antonio Passanante e compagni si sono dovuti arrendere alla staffetta decisiva (2-3) agli altri cerdesi, quelli del Black Jack Under, che hanno così vendicato i propri compagni di sala relegando i castelvetranesi ad uno stupendo ma amaro secondo posto. Secondo posto che fa il paio con quello ottenuto nel campionato provinciale Fibis Trapani, ma che a differenza di allora in questa occasione non basta per strappare la qualificazione alla fase successiva, quella nazionale, in quanto per l'appunto la squadra che rappresenterà la regione Sicilia nel settembre del 2018 sarà quella del Black Jack Under – Cerda, alla ricerca di quello che sarebbe il terzo scudetto consecutivo per Fibis Palermo (2015/2016 con Number One – Bagheria e 2016/2017 con Black Jack (Over) – Cerda).
La grande due giorni di biliardo regionale, così come l'intera stagione agonistica siciliana 2017/2018 si è chiusa poi con il campionato regionale a squadre Fibis Sicilia 2017/2018 per atleti di Categoria di Eccellenza disputato in gara unica fra i padroni di casa del Black Jack – Cerda di capitan Daniele Montereali (N) (Nazionale, ma già certo del passaggio nella massima categoria dei Nazionali – Professionisti per il 2018/2019) e gli sfidanti trapanesi del New Games – Castelvetrano, privi della loro stella Crocefisso Maggio, che nonostante sia ormai a tutti gli effetti arruolabile per il termine della propria lunga squalifica non ha preso parte alla competizione. La gara non ha avuto storia, con i palermitani che portatisi sul 3-0 si sono confermati campioni regionali e hanno strappato l'accesso ai campionati italiani 2017/2018, dove dovranno difendere il secondo scudetto che portano sul gilet conquistato nella scorsa stagione.

L'ultimo appuntamento con l'infinita stagione biliardistica italiana della Stecca è fissato per sabato 22 e domenica 23 settembre 2018, quando al “Palabiliardo” di Rho (Mi) si svolgeranno il campionato italiano a squadre 2017/2018 per atleti di 1°, 2° e 3° Categoria (ex Serie B) e il campionato italiano a squadre 2017/2018 per atleti di categoria di Eccellenza (ex Serie A), con i cerdesi del Black Jack che come detto difenderanno in entrambe le competizioni i propri titoli dell'anno precedente.