14/08/2019 06:00:00

Ferragosto in provincia di Trapani. Eventi, spettacoli, divieti. Cosa c'è da sapere

 Gli eventi, gli spettacoli, le cose da fare a Ferragosto in provincia di Trapani. Ma anche le cose da non fare, con le disposizioni dei Comuni in materia di sicurezza. Il divieto di accendere i falò, le limitazioni alla musica.
Come ogni anno c’è grande fermento per la notte di Ferragosto in provincia di Trapani. La notte più lunga dell’estate, in cui le città si riempiono di vacanzieri. Tanti gli eventi in provincia di Trapani, musica, teatro, spettacoli. Ve ne segnaliamo alcuni.

FERRAGOSTO ALLE EGADI
Anche quest'anno il Ferragosto alle Egadi è targato RMC101. Per il quarto anno consecutivo, infatti, nella piazza di Favignana il divertimento, la musica e l'intrattenimento saranno a cura dello staff di Rmc 101.
Ci sarà un doppio appuntamento con i dj di RMC101 che si esibiranno sul palco in piazza a Favignana sia il 14 che il 15 agosto. Alla consolle e alla voce si alterneranno dj Marietto e Maurizio Campo, Vittoria Abbenante e Cristian Dell'edera e alla regia Fabry Ciaramidaro.
Inoltre, la musica dal vivo sarà protagonista nella prima parte della serata del 14 agosto con Isaband live.
Tutto pronto a Marettimo per il "Music Fest Marettimo" il 14 e 15 agosto: due spettacoli di intrattenimento musicale con DJ set dalle ore 22 allo Scalo Nuovo con musica live con i Precari di Classe
Anche a Levanzo è in programma l’intrattenimento musicale a cura della Latino Band la sera del 14 agosto.


LA GRANDE MUSICA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI MARSALA
Appuntamento con la rassegna “Oltre il Tramonto, la Grande Musica al Parco Archeologico di Lilibeo" a Marsala. Mercoledì 14 agosto, alle ore 21.00, due tra i più conosciuti capolavori musicali: Il Bolero di Maurice Ravel e la Rhapsody in Blue di George Gershwin.
Dei primi due brani non occorrono presentazioni, ricordiamo solo il legame che si creò tra i due compositori quando Ravel nel 1928 si recò negli Stati Uniti. Il compositore francese riconobbe subito nel giovane Gershwin il suo grande talento.
Un’ esplosione di melodie, ritmi e timbri che non mancheranno di fare emozionare il pubblico presente.
Il Luglio Musicale Trapanese ospita Sinforosa Petralia, un talento pianistico della nostra terra che eseguirà la Rhapsody in Blue di Gershwin e il Bolero di Gershwin accompagnata dall'Orchestra dell'Ente Luglio Musicale Trapanese diretta da Gianna Fratta. Un concerto, dunque, tutto al femminile.
La rassegna musicale è organizzata dall’Ente Luglio Musicale Trapanese in collaborazione con importanti partner come l’Associazione Siciliana Amici della Musica di Palermo, la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e con il patrocinio della Regione Siciliana, del Parco Archeologico di Lilibeo, Unioncamere Sicilia e la Camera di Commercio di Trapani. Una rassegna nel segno dell’intrattenimento di qualità, che punta a promuovere un'offerta musicale d'eccellenza in provincia di Trapani.

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 24 agosto, alle ore 21, al Parco Archeologico di Lilibeo con
Giovanni Sollima - Barock Cello, organizzato dagli Amici della Misica di Palermo.
Coloro che parteciperanno all’evento del 14 agosto avranno diritto ad uno sconto sull’ acquisto del biglietto.

Sarà possibile acquistare i biglietti al Botteghino dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, sito in Viale Regina Margherita, 1 (all’interno della Villa Margherita) da Lunedì a Sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30), online sul sito www.lugliomusicale.it e al botteghino, allestito al Parco Archeologico di Lilibeo, un'ora prima dello spettacolo.
Costo biglietti: 15 euro (intero) e 10 euro (ridotto).

GLI EUFONIA A SCOPELLO
Mercoledì 14 agosto gli Eufònia si esibiranno live al Baglio di Scopello (ore 22.00 – ingresso libero) in occasione della rassegna musicale “MAB 2019”, curata da Claudio Terzo e dall’etichetta discografica palermitana Patridà Records (fondata dallo stesso Claudio Terzo insieme a Dario Ricolo). Sul palco saliranno Alessandro Gabellone alla voce, Marco Lanzarone alla chitarra, Ettore Grillo al contrabbasso, Antonio Lombardo alla tastiera, Roberta Pipitone alla batteria, Maurizio Virgilio alla tromba, Marco Pizzo al sax tenore e Lorenzo Barbuto al sax baritono.

Gli Eufònia, band alcamese composta da cinque elementi: Alessandro Gabellone, Marco Lanzarone, Ettore Grillo, Antonio Lombardo e Roberta Pipitone, nascono nel settembre del 2012. Il genere musicale, maturato negli anni, varia dallo swing di stampo italiano degli anni 40' e 50', rivisitato dalla band, al vivace ed energico rockabilly americano, proponendo classici di Fred Buscaglione, Peter Van Wood, Natalino Otto, Adriano Celentano, Elvis Presley, Beach Boys, Trashman, Jerry Lee Lewis. La performance degli Eufònia, grintosa e travolgente, è molto apprezzata dal pubblico soprattutto per i suoi ritmi ballabili. La loro carriera comprende numerosi live in tutta la Sicilia, in Lituania e in Francia. Nel giugno del 2018 la band incide il suo primo album "Debby", contenente pezzi inediti e alcune apprezzabili cover. Nel 2018 la formazione poi si allarga aggiungendo una meravigliosa sezione fiati che apporta una marcia in più nei già molto apprezzati live della band.

 


COSA NON FARE…
La notte più lunga dell’estate, quella in cui ci si dà alla pazza gioia. Allora i Comuni dispongono alcune limitazioni, e fanno anche qualche deroga alle regole. Ecco cosa c’è da sapere.

MARSALA
Limitatamente alla sola “notte di Ferragosto”, i pubblici esercizi di Marsala potranno diffondere musica fino alle ore 05:00 del 15 Agosto. La disposizione è contenuta nell'Ordinanza a firma del sindaco Alberto Di Girolamo, già pubblicata online sul sito istituzionale. Si tratta di un provvedimento in deroga alla regolamentazione generale che disciplina il limite orario (l'una di notte normalmente; fino alle ore 02 nel fine settimana), consentendo così – in via del tutto eccezionale - il prolungarsi delle tradizionali attività di intrattenimento musicale nella notte tra il 14 e 15 Agosto. I gestori delle attività di somministrazione alimenti/bevande, oltre a mantenere il livello del suono entro i limiti imposti dalla legge, hanno altresì l'obbligo di ridurre gradualmente il volume della musica a partire dalla mezzanotte del 14 agosto.


CASTELLAMMARE
Ritorna il divieto di “trasportare, stoccare o immagazzinare legna di qualsiasi genere nelle spiagge o in prossimità dei varchi di accesso al mare” per prevenire l’accensione di falò nella notte che precede ferragosto. Divieto di trasportare legna in spiaggia e dunque di accendere e fare falò sulla spiaggia Plaia, Guidaloca, cala Marina e cala Mazzo di Sciacca nei giorni 14 e 15 di agosto, con relativa regolamentazione della circolazione stradale: l’ordinanza del sindaco Nicola Rizzo prevede la chiusura al traffico e divieto di sosta con rimozione dei veicoli nella corsia lato nord della spiaggia Plaia, cioè il lato mare, dalle ore 18 del 14 agosto alle ore 4 del 15 agosto cioè la mattina di ferragosto.

L’accensione di fuochi sulla spiaggia è già proibita con regolamentazione della Capitaneria di Porto e dell’assessorato regionale Territorio ed Ambiente e prevede il divieto di accensione di fuochi a combustibile nonché l'accensione di qualsiasi altro fuoco sulla spiaggia, ma nella notte del 14 agosto in tanti si recano nelle spiagge cittadine con l’intenzione di fare dei falò.
Lo scopo dell’amministrazione comunale è quello di “garantire la sicurezza e la pubblica incolumità” nella notte tra il 14 ed il 15 agosto poiché “l’accensione dei fuochi o falò costituisce una vera insidia, soprattutto nella giornata del 15 agosto, quando i carboni ancora ardenti sono coperti dalla sabbia dell'arenile, e provocano delle scottature gravi nelle persone che accidentalmente vi passano sopra. Il carbone creatosi dalla combustione in quantità notevole costituisce, inoltre, grave causa ostativa alla serena attività di balneazione dei bagnanti, a causa delle esalazioni che emana”.

Allo scopo di “prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana” il sindaco Nicola Rizzo ha emesso l’ordinanza che prevede, per chi non la rispetta, una sanzione pecuniaria che va da 25 a 500 euro.


PETROSINO
l’Amministrazione comunale di Petrosino ha predisposto una serie di misure per far trascorrere un Ferragosto in sicurezza e pulizia a tutti i cittadini che si riverseranno sulle spiagge e non solo la notte tra il 14 e il 15 agosto. Previsto un servizio d’ordine sulle spiagge e la presenza di vigili urbani per garantire la corretta viabilità e l’accesso ai mezzi di soccorso, così come è previsto anche un servizio straordinario di raccolta dei rifiuti su tutte le spiagge, al fine di garantire la pulizia degli arenili petrosileni.

Per festeggiare il Ferragosto e in sicurezza e pulizia, inoltre, il Comune di Petrosino chiede la collaborazione dei cittadini, attraverso il rispetto di alcuni semplici consigli:

- Non entrare con i veicoli in spiaggia e sostarli ordinatamente per consentire la viabilità e l’accesso ai mezzi di soccorso;
- Non lasciare carboni ardenti, ceneri, vetro o altro materiale pericoloso in spiaggia;
- Rispettare gli altri bagnanti e non disturbare con giochi e suoni molesti chi ti sta vicino;
- Raccogliere la spazzatura opportunamente differenziata nei sacchetti e depositarli negli appositi contenitori, oppure consegnarli agli operatori.