07/11/2019 11:00:00

Alcamo, il consigliere Sucameli interroga l'amministrazione sul parcheggio di via Bagolino

Un'interrogazione sulle condizioni di abbandono in cui versa il parcheggio interrato di piazza Bagolino ad Alcamo è stata fatta dal consigliere comunale Giacomo Sucameli, capogruppo di Sicilia Futura.

  "Il parcheggio è diventato uso esclusivo dei residenti della zona che depositano le loro autoanche nelle ore notturne e l’intera struttura è gestita in modo superficiale - afferma Sucameli -". Il consigliere ha sollevato il problema dell'impianto antincendio e dell’impianto elettrico chidendo al sindaco se sono stati revisionati? Se sono a norma e funzionanti? E se i sensori rilevatori di fumo sono funzionanti? Stessa cosa per  gli estintori  e pompe che devono essere continuamente revisionati e sono indispensabili all’addetto antincendio nelle opere di “primo intervento” e fondamentali nell’intervento successivo dei Vigili del Fuoco. 

Questi i quesiti posti all'ammininstrazione comunale: "Gli estintori sono tutti allocati e funzionanti? Le pompe antincendio sono state revisionate e sono funzionanti? Il personale (7 unità) è stato formato in caso d’incendio?  Molto spesso (giovani balordi) scaricano gli estintori rendendoli inefficaci, non sarebbe il caso di predisporre un servizio di videosorveglianza e chiudere il parcheggio alle ore 20 come una “città europea” che si rispetti? Mi risulta che l’impianto di illuminazione è scarso e fatiscente ed insufficiente. I bagni sono in uno stato indecoroso, quando pensate di rimetterli a nuovo?  Avete valutato l’idea di rendere il parcheggio completamente automatizzato con le barre e sistema video?". Sucameli conclude la sua interrogazione al sindaco, consigliando di chiudere il parcheggo e adeguarlo secondo le nuove norme tecniche in vigore.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste