11/01/2020 19:18:00

Dopo il bambinello a Trapani, rubata l'asina del villaggio di Natale di Calatafimi

 E dopo il bambinello, l'asina. Se qualche giorno fa è stato rubato il bambinello dal presepe in chiesa a Trapani (ne parliamo qui) adesso è il turno dell'asina del villaggio di Natale di Calatafimi Segesta. L'asina ha dieci anni e si chiama Roberta, ed era una star del villaggio, l'animale più fotografato e apprezzato dai tanti bambini che hanno visitato il presepe animato realizzato dall'Associazione i Cavalieri del Castello Eufemio”, proprio nella zona dove insistono i ruderi dello stesso Castello Eufemio.

L'animale è stato rubato di notte dalla stalla dove dormiva. La scoperta è stata fatta dal proprietario, Vito Agueci.

Scrivono dall'associazione: “E' stata rubata l'asinella che ci ha aiutato a far divertire tanti bimbi nella casa di pinocchio, (una delle tante attrazioni del meraviglioso e incantato villaggio degli elfi). Chi ha fatto questo gesto oltre a dare un grosso dispiacere al proprietario, ha fatto del male a tutti quei piccoli bambini che si sono innamorati di questo animale, dolce e buono. Ci appelliamo dicendovi - non spezzate i sogni di quei bambini che ancora credono nella bontà degli adulti”. L'asinella è dotata di microchip, è incinta, e per chi ha info utili al suo ritrovamento c'è una ricompensa.