20/01/2021 14:36:00

La donna positiva operata a Mazara. Una precisazione dell'Asp 

 L'Asp di Trapani ha inviato questa nota di precisazione della direzione strategica sul pezzo pubblicato da Tp24 dal titolo "Positiva al Covid e da operare d'urgenza. Così i medici di Mazara hanno salvato mia figlia".

***

La direzione strategica dell’Asp di Trapani intende precisare alcuni passaggi contenuti nel pezzo dal titolo: "Positiva al Covid e da operare d'urgenza. Così i medici di Mazara hanno salvato mia figlia" pubblicato dalla testata Tp24 il 20 gennaio 2021 nella rubrica Lettere e Opinioni.

Si precisa che nel caso della paziente B.E., contrariamente a quanto nel pezzo riportato, nessun ritardo si è verificato nella gestione del caso e non vi è mai stata alcuna necessità di operare in urgenza. Si sottolinea, infatti, che l’intervento di rimozione endoscopica del corpo estraneo è stato effettuato così come deciso dagli specialisti dopo la risoluzione del quadro di polmonite, con il consenso della paziente e nella stessa struttura ospedaliera in cui era ricoverata”.

Il commissario straordinario dell’Asp di Trapani, Paolo Zappalà, esprime ancora una volta la sua stima nei confronti di Pietro Colletti, primario di Malattie Infettive, di Francesco Bavetta, endoscopista che ha materialmente eseguito l’intervento, e di tutta l’equipe che ha gestito egregiamente la particolare situazione anche in considerazione della patologia Covid e della fragilità della paziente.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1617957783-stagista-tp24.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1618563808-istituzionale.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1618498193-profumo-di-liberta.jpg
!-- ADS_MEDIUM_RECTANGLE_4_DESKTOP -->
<