21/07/2021 15:30:00

Sicilia. Numeri da zona gialla. Ma cambiano i criteri e restiamo "bianchi"

Oltre 550 nuovi positivi solo nella giornata di ieri. L'incidenza che va oltre la soglia della zona bianca. In Sicilia l'incidenza dei casi ogni 100mila abitanti ha subito un rialzo, raggiungendo quota 56, valore più alto in Italia dopo la Sardegna (65). Con le regole attuali la Sicilia, superando i 50 nuovi casi settimanali su 100 mila abitanti, e una tendenza in aumento, rientrerebbe di nuovo in fascia gialla. Molte zone superano quella soglia. La provincia di Caltanissetta ha, ad esempio, numeri da zona rossa con un'incidenza che supera i 200 casi settimanali su 100 mila abitanti. La provincia di Trapani è al 49,5. Ma le regole, da domani cambiano e la Sicilia (come tutta Italia) resta in zona bianca. 

 Si resta in zona bianca se l'occupazione delle terapie intensive non supera il 20% dei posti letto a disposizione e se quella dei reparti ordinari non supera il 30%. E' questa la proposta della Conferenza delle Regioni al governo in vista della revisione dei parametri del monitoraggio "in un'ottica - dice il presidente Massimiliano Fedriga - di collaborazione istituzionale".

Le Regioni chiedono, inoltre, che il green pass venga utilizzato "per permettere la ripresa di attività fino ad oggi non consentite" come "eventi sportivi e di spettacolo, discoteche, fiere e congressi".

Le proposte, sottolinea ancora Fedriga, sono state elaborate in "un'ottica positiva" e di collaborazione anche "alla luce dell'attuale contesto epidemiologico, caratterizzato da un aumento dell'incidenza ma da una bassa occupazione dei posti letto ospedalieri, e dalla progressione intensa della campagna vaccinale".



https://www.tp24.it/immagini_banner/1627020918-marcotulli.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627569987-campagna-5-di-12.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627396667-tac-agosto.jpg
<