×
 
 
28/09/2022 09:29:00

"Il vero sconfitto di queste elezioni? Massimo Grillo"

"Il vero sconfitto di queste elezioni regionali? E' il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo". E' quanto dichiara Eleonora Lo Curto. La deputata regionale uscente non ha centrato la rielezione, nonostante un'ottima affermazione personale. A tradirla è stato lo scarso risultato della Lega, con Mimmo Turano che ha mancato l'elezione al Senato, e pertanto, non ha rinunciato al seggio all'Ars, in favore di Lo Curto. Ecco le sue parole: "Mi ritengo estremamente soddisfatta per il risultato ottenuto in termini di consenso poiché sono l’unico deputato uscente ad avere raddoppiato le proprie preferenze rispetto a quelle ottenute cinque anni fa, nonostante il calo significativo di votanti".

"Certo - continua Lo Curto - avrei sperato in un po’ di fortuna in più, ma si sono verificate tre circostanze particolari: il fortissimo astensionismo, la difficoltà del nuovo simbolo che nessuno conosceva e la mancata elezione al Senato di Mimmo Turano".

Poi, la stoccata al Sindaco, come ha già fatto, intervistato da Tp24, Stefano Pellegrino: "Al di là di tutto il vero unico perdente in questa competizione elettorale è il sindaco di Marsala Massimo Grillo che è sceso in campo insieme a gran parte della sua Giunta e dei cosiglieri della sua maggiornanza a sostegno del presidente del Consiglio comunale pur sapendo che questi non poteva essere eletto. È impensabile che un professionista della politica, qual é da sempre Grillo, ignorasse che in provincia di Trapani la lista di Sturiano non poteva ottenere il seggio. Quel che è peggio, tuttavia, è il risultato del candidato Sturiano che arriva secondo per preferenze, nonostante l’impegno determinato di tutta l’Amministrazione comunale. Questo sì è un dato che dovrebbe far riflettere proprio Grillo. L’analisi oggettiva del risultato elettorale di Marsala fa risaltare la capacità di altre comunità e territori che da sempre si fanno interpreti dell’importanza del momento elettorale per potere contare nella politica regionale. Finisce che Marsala ancora una volta abdica al suo ruolo di città più importante della provincia di Trapani a favore di altre comunità tutte certamente più piccole".