Quantcast
×
 
 
23/05/2023 12:30:00

La Polisportiva Marsala Doc protagonista a Mazara, Jesolo, Curtatone e Banzi

Polisportiva Marsala Doc protagonista assoluta, a Mazara del Vallo, nel primo Memorial podistico “Antonella Pomilia”, una gara di circa 9 chilometri tra le strade del centro storico. A trionfare nella gara, prova del circuito BioRace, è stato, infatti, un atleta della società biancazzurra presieduta da Filippo Struppa, mentre altri sette compagni di squadra hanno conquistato il podio nelle rispettive categorie.

Michele Galfano ha vinto con il tempo di 32 minuti e 41 secondi, alla media di 3 minuti e 29 secondi al chilometro. Ad una velocità, dunque, di grande rilievo, se si considerano soprattutto le difficoltà tecniche del percorso: parecchi cambi di direzione e basole scivolose perché bagnate dalla pioggia caduta fino poco tempo prima della corsa. Galfano ha distanziato il secondo classificato (Roberto Di Bella, Gsd Amatori Palermo) di 5 secondi. A completare il trionfo marsalese sono stati Fabio Sammartano (35’ e 51’’), secondo nella SM45, Thierry Maximilien Morgana (36’ e 17’’), terzo nella SM50, Damiano Ardagna (38’ e 01’’), Edoardo Di Sarno (38’ e 38’’), terzo nella SM35, Ignazio Cammarata (38’ e 52’’), terzo nella SM55, Antonino Genna (39’ e 08’’), Francesco Croce (40’ e 10’’), secondo nella SM60, Gianpaolo Graffeo (40’ e 29’’), Antonio Pizzo (40’ e 29’’), terzo nella SM60, Ignazio Abrignani (42’ e 29’’), Matilde Rallo (45’ e 18’’), terza nella SF50. E poi ancora Antonio Vatore, il presidente Filippo Struppa e il neo iscritto Giuseppe Di Girolamo.

Ma la Marsala Doc è stata presente all’altro capo dell’italico Stivale. Giuseppe Cerame e Nicola Palmeri hanno, infatti, rappresentato i colori della società sportiva biancazzurra alla Moonlight Half Marathon di Jesolo. E in terra veneta Cerame ha anche ottenuto il suo nuovo primato personale sulla distanza della 21.097,5 metri (1:33:59). Una settimana prima, Michele Galfano aveva partecipato alla Maratona di Curtatone, tagliando il traguardo con il tempo di 3 ore, 4 minuti e 28 secondi, che gli è valso il secondo posto nella categoria SM (atleti amatori nella fascia d’età 21-34 anni). E sempre una settimana fa, a Banzi (Potenza) Michele D’Errico e Salvatore Villa hanno corso la “6 ore” dei Templari. E D’Errico, sotto una pioggia incessante, ha fornito l’ennesima grande prestazione: 62.700 metri percorsi e quarto posto assoluto (naturalmente primo tra i suoi pari età), mentre anche Villa, con 57.862 metri è stato secondo di categoria.

 



Atletica | 2024-04-29 08:16:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Tre  marsalesi  alla finale nazionale di Calisthenics

Nella tappa siciliana del Calicontest, il campionato italiano Libertas di Calisthenics, svolta a Messina domenica 21 aprile, sono stati ben tre i marsalesi che hanno staccato il biglietto per la finale nazionale del 12 marggio i  provincia di...