05/05/2013 11:25:58

Domenica 12 maggio il 10° Slalom Città Internazionale dei Marmi a Custonaci

 La competizione è in programma sabato 11 maggio, (con le canoniche verifiche tecnico-sportive per concorrenti e vetture a Cornino) e domenica 12 maggio,  quando la corsa prenderà il via alle 10.00. In attesa di far sentire il rombo dei motori numerosi i piloti che hanno  assicurato la propria adesione alla corsa e gli appassionati siciliani che seguiranno la giornata dedicata al  cronometro.  Tra le scuderie presenti: Drepanum Corse, Armanno Corse, Catania Corse, Sporting Club, Puntese Corse. Tra i  partecipanti spiccano i nomi dei custonacesi, Nicolò Incammisa su Osella PA 21/S Honda 2000 cc e i fratelli  Vincenzo e Francesco Pellegrino su Radical SR4. Tra gli altri partecipanti i busetani Andrea e Pietro Raiti su  Radical SR4 1600 cc e Vito Oddo su Gisa BMW 2000 cc.

La quota rosa è resa viva dalla presenza di Alessia Sinatra su Radical SR4 1400 cc che per la prima volta scende  in pista come scuderia Promoter Kinisia. 
Il 10° Slalom Città Internazionale dei Marmi – Custonaci si snoderà su un tracciato suggestivo che da Cornino  porta a Custonaci, percorso tecnico ma veloce al tempo stesso. La competizione sarà articolata sulle tre manche  più una di ricognizione a partire dalle 10.00, con direzione di gara affidata a Giovanni Stallone. Undici le  postazioni di birilli approntate lungo il tracciato. La premiazione si terrà domenica 12 maggio alle ore 15.00
davanti lo spiazzale della Chiesa Madre di Custonaci.

Sarà occasione per i tanti appassionati di  motori di visitare Custonaci, patria del marmo e della cultura mariana. Gli altri attesi appuntamenti: in giugno lo  Slalom Busetano, l’8 Settembre l’Agro-Ericino, il 13 Ottobre Sant’Andrea - Bonagia. La stagione degli slalom si 
concluderà il 3 Novembre sulla pista del Miniautodromo Kinisia a Trapani.
"Il nostro territorio, aperto allo sport ed alle iniziative correlate, attende con entusiasmo lo Slalom di Custonaci  vista la recente delusione della Monte Erice – così dichiara Peppe Licata - per questo, nonostante le difficoltà
economiche del periodo, proferiamo ogni sforzo per mantenere l'appuntamento sportivo in tutta la qualità  sviluppata in questi anni".