28/08/2013 01:30:19

Ad Alcamo un'iniziativa per i malati di sclerosi multipla

 La diagnosi fatta ad una delle sorelle clarisse, è stato il “pretesto” per creare una vera fraternità di tanti donne e uomini che affetti da questa malattia terribile e purtroppo molto diffusa (In Italia colpisce 70 mila persone) hanno preso coscienza della nuova realtà vincendo l’isolamento vivendo in una dimensione di condivisione, valorizzando le esperienze positive e tramutando il percorso di tante persone in aspettativa di speranza e forza di vita nuova.

Domenica prossima questa fraternità di persone verrà, per così dire, allo scoperto, in un pomeriggio dedicato alle testimonianze di vita dei malati di Sclerosi, alla festa fraterna e naturalmente alla preghiera, l’habitat in cui le monache clarisse hanno scelto di vivere in maniera radicale tutta la loro vita.

Nell’occasione sarà presente per una testimonianza Marco Voleri, il tenore italiano autore del volume “Sintomi di felicità” che racconta il suo percorso dalla diagnosi fino alla scoperta di un nuovo amore per la vita. In via eccezionale Marco Voleri si esibirà in alcune arie.

SINTOMI DI FELICITA'

La passione per il canto contro la malattia
di Marco Voleri
Sperling & Kupfer


UN GIOVANE DI TALENTO, UNA CARRIERA PROMETTENTE, UNA DIAGNOSI NASCOSTA A TUTTI PER POTER CONTINUARE LA VITA ARTISTICA.

IL DIARIO DI UN TENORE AMMALATO DI SCLEROSI MULTIPLA CHE HA DECISO DI SVELARE IL SUO SEGRETO.

Una serata trascorsa a cantare Puccini e poi il mattino, al risveglio, uno strano formicolio alla parte destra del corpo. Così è iniziata, per il protagonista di questa storia, una seconda vita, tutta diversa dalla prima, con una malattia che lo accompagnerà per sempre.
La Sclerosi Multipla è inguaribile, e anche fortemente invalidante. Lo è ancora di più per un cantante lirico che deve sottoporsi a prove faticose e lunghi viaggi.
Ci sono stati mesi di sconforto e di rabbia, di sotterfugi per nascondere i sintomi agli impresari e ai colleghi. Poi i successi insperati e la decisione di provare, nonostante tutto, a essere felice. E finalmente la decisione di confessare il proprio segreto, rischiando la carriera.
Un racconto in presa diretta, senza retorica o vittimismo, appassionato e ironico.. Il protagonista raccontala difficoltà del vivere quotidiano, la lotta giornaliera per nascondere gli effetti dell’interferone (dall’emicrania alla depressione) ma anche le situazioni buffe o strane, la consolazione che deriva dagli affetti e la scoperta di un nuovo, fortissimo amore per la vita.


Marco Voleri è un giovane tenore italiano, che si è esibito in ruoli operistici e in concerti in tutti i continenti. Gli impegni più importanti li ha affrontati dopo che gli è stata diagnosticata la Sclerosi Multipla, con l’aiuto della passione musicale e di una fiala (l’interferone) che porta sempre con sé, in viaggio o a teatro, in una borsa termica.