Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
05/05/2014 04:18:00

Trapani, la protesta di Rizzi contro il padrone del pitbull maltrattato finisce male

 Non finisce bene la protesta di Enrico Rizzi a Trapani, portato via dalle forze dell’ordine, insieme al presidente del Partito Animalista Europeo Stefano Fuccelli. Si erano radunati, con decine di animalisti, sotto il balcone del pregiudicato che nei giorni scorsi aveva bastonato il suo pitbull, spegnendogli anche delle sigarette sulla testa. Forse l’uomo non era in casa. Ma la situazione è degenerata al passaggio di un suo amico, che Rizzi ha subito riconosciuto. L’atmosfera si è surriscaldata al punto che il presidente Fuccelli si è trovato coinvolto in una colluttazione con l’amico del maltrattante. La protesta si è conclusa con il fermo di entrambi e dello stesso Rizzi.

Egidio Morici - 500firme