Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
01/08/2018 16:52:00

I costi della politica in Sicilia. Miccichè si oppone ancora al taglio dei vitalizi

 "Se dovesse passare il taglio dei vitalizi anche in Sicilia, andrò a chiedere personalmente scusa a quegli ex deputati ottantenni, tra cui ex presidenti della Regione, alcuni dei quali dovrebbero vivere con una pensione da 1.300 euro". Così il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, a margine della cerimonia del ventaglio con la stampa parlamentare.

La proposta di riduzione dei vitalizi, presentata dal M5s, è stata rinviata a settembre. "Vorrei però ricordare che i vitalizi sono stati eliminati quindi non c'è più cosa tagliare - ha aggiunto Miccichè - Quello che si propone è di togliere soldi a persone che oggi hanno 90 anni e che avevano i vitalizi di quarant'anni fa".

E ancora: "Personalmente non sono d'accordo, se voteranno allora andrò a chiedere scusa agli ex deputati. Non so se questa è una cattiveria che funziona o una vendetta nei confronti di chi ha fatto politica. Spero che non passi, ma se passasse la applicheremo".