Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
24/06/2019 06:35:00

Confusione a Trapani: De Simone-Heller allo scontro. Occorre far presto per la B

Il passaggio di proprietà non ha posto fine alle controversie in casa Trapani: l’ex Amministratore Delegato Maurizio De Simone ha inviato una diffida legale al nuovo proprietario Giorgio Heller. Intanto, la data di oggi è da segnare in rosso: lunedí 24 giugno scadono i termini per tutti i venti club per formalizzare l'iscrizione al campionato di B 2019/2020.

Tra le società più in bilico proprio i granata freschi di promozione tra i Cadetti dopo aver vinto i Playoff di C.

“La presente per comunicarVi che il sottoscritto, sig. Maurizio De Simone, nella qualità di legale rappresentante p.t. della FM SERVICE S.r.l., diffida il sig. Heller Giorgio nel continuare ad intraprendere atteggiamenti “ostili e irriguardosi” a mezzo stampa nei confronti della suddetta società. Nello specifico la FM SERVICE SRL ha sempre intrattenuto rapporti con lo studio Tonucci & Partners, sede di Roma in via Principessa Clotilde 7, in particolare con l’avvocato Livio Esposizione che fin dalla sottoscrizione del preliminare in data 14 giugno è stato in contatto con i nostri professionisti incaricati (studio Terranova e studio Canonico) ricevendo in tempi strettissimi tutta la documentazione necessaria per completare quanto prima la due diligence richiesta dalla controparte, con necessario elenco della provvista ai fini del perfezionamento dell’iscrizione al prossimo campionato di serie B. La FM Service Srl ha ceduto in data 21 giugno 2019 l’intero pacchetto azionario del Trapani Calcio Srl alla società Alivision Transport S.C.ARL, venendo incontro alle esigenze del momento e collaborando fattivamente al buon esito dell’operazione, nonostante le legittime perplessità sorte al momento della stipula, preferendo cedere la maggioranza anziché restare nella compagine societaria. Considerando quando accaduto in data 22 giugno 2019 (prontamente sottolineato attraverso diffida via pec) con la inopportuna cancellazione delle caselle mail istituzionali (rallentando bruscamente l’iter iscrizione), su espressa richiesta del sig. Heller Giorgio, la FM SERVICE SRL prende le distanze da questa figura non ben definita (il CdA del Trapani Calcio è ancora in carica) e continuerà ad interfacciarsi esclusivamente con i referenti legali della Alivision Transport S.C.ARL, riservandosi ogni azione legale a tutela dei propri interessi”

 Emanuele Giacalone