11/08/2019 13:05:00

Rifiuti, il sindaco di Marsala in Regione per chiedere una soluzione definitiva

Nonostante l'odinanza urgente con la quale il sindaco Alberto Di Girolamo ha disposto la ripresa a Marsala del servizio di raccolta dell'organico pone fine, ma solo provvisoriamente, all'emergenza organico. Si tratta di un provvedimento eccezionale ed urgente, al solo scopo di evitare seri pericoli per la salute pubblica. Così -  per un periodo di dieci giorni - la Sicilfert è stata autorizzata a smaltire l'umido prodotto in città, in attesa che dalla Regione giunga una soluzione definitiva al grave problema che investe tutta la Sicilia.

E proprio per questo, oggi il sindaco Di Girolamo è tornato per l'ennesima volta a Palermo per sollecitare il competente Assessorato regionale a prendere una decisione. “Ci dicano dove dobbiamo conferire l'organico, basta rinvii - afferma il sindaco Di Girolamo. Non dare priorità a questa drammatica situazione pregiudica gli sforzi finora compiuti sul fronte della raccolta differenziata, con conseguenti risvolti negativi per l'ambiente e sul fronte igienicosanitario”. 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596609509-dacia-sandero-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596442250-climatizzatore-ago-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif