Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
09/09/2019 18:20:00

Trapani, 100 carabinieri a lezione di rianimazione e uso del defibrillatore

Comincia oggi presso l’aula briefing del Comando Provinciale dei Carabinieri di Trapani il primo corso BLSD “Basic Life Support and Defibrillation”, manovre rianimatorie con l’uso del defibrillatore, in caso di persone colte da arresto cardiaco, sia in età adulta sia in età pediatrica.


Il corso sarà organizzato in dieci giornate, a cui prenderanno parte in totale 100 militari dell’Arma dei Carabinieri in servizio nella provincia di Trapani, selezionati in ragione dell’incarico ricoperto all’interno dell’unità organizzativa.
L’iniziativa, condivisa dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dal Tenente Roberto Lunardo e dal Luogotenente Diego Corso, rispettivamente Comandante della Compagnia e della Stazione dei Carabinieri di Trapani, servirà a fornire ai partecipanti le basi per assicurare e alimentare la catena della sopravvivenza e garantire la defibrillazione precoce in caso di arresto cardiaco.


Il corso, riconosciuto dalla Centrale Operativa 118 di Palermo Trapani sarà svolto dalla Salvamento Agency - Società Nazionale Salvamento accreditata in tutte le Regioni in Italia ed in particolare Regione Sicilia e Centrale Operativa 118.
La stessa Salvamento Agency ha incaricato il Trapanese Tony Alestra Formatore Istruttori e Project Manager di curare lo svolgimento delle 10 sessioni del corso, della durata di cinque ore, che vedranno impegnati 10 militari per volta, a partire da lunedì 9 Settembre e fino al 10 Ottobre p.v. per un totale di 100 che verranno formati alle manovre rianimatorie e di utilizzo del defibrillatore.


Ogni sessione sarà articolata in due periodi: uno prettamente teorico, mirato all’acquisizione dei principi di base e sulla gestione dell’emergenza, attivazione della catena dei soccorsi e defibrillazione precoce e uno pratico, nel corso del quale i militari avranno la possibilità di esercitarsi su appositi manichini elettronici QCPR utilizzando i defibrillatori da addestramento.
Tutti i partecipanti saranno poi sottoposti ad un esame pratico venendo quindi certificati quali operatori BLSD Adulto e Pediatrico.