Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
11/09/2019 12:58:00

Valderice, lo trovano in strada con un decespugliatore rubato. Arrestato dai carabinieri

 Passeggiava tranquillamente in strada con un taglia erba sulle spalle e una borsa piena di attrezzi e altri oggetti.

Solo che era stato tutto rubato. E' stato trovato così, dai Carabinieri, a Bonagia il 36enne ericino Danilo Castiglione, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato arrestato dai militari dell'arma per furto in abitazione ieri sera. Ad intervenire sono stati Carabinieri della Stazione di Napola.


In particolare durante un servizio di perlustrazione Castiglione è stato notato sul ciglio della strada con un taglia erba sulle spalle ed una borsa in plastica piena di altri oggetti. Conoscendo il soggetto, non passava di certo inosservato ai militari che lo hanno fermato chiedendo spiegazioni. Castiglione preso alla sprovvista non riusciva a dare una convincente spiegazione sulla provenienza degli oggetti fino a quando confessava di averli asportati poco prima da un’abitazione. E' stato perciò tratto in arresto e la refurtiva recuperata e restituita al legittimo proprietario.
L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato trasferito presso la propria abitazione, dopo il giudizio per direttissima di questa mattina l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.