05/10/2019 20:50:00

Serie B: Trapani ko, alla Juve Stabia bastano 9 minuti per la prima vittoria stagionale

 Sembrava che la crisi di inizio stagione per il Trapani fosse acqua passata, dopo la vittoria con goleada in casa dello Spezia si respirava fiducia e serenità nell'ambiente granata, ma il verdetto del campo oggi è stato severo con la quinta sconfitta in sette partite, arrivata in casa contro la Juve Stabia che espugna il Provinciale per 1-2 con una rimonta flash nel finale.

Un bilancio decisamente negativo, troppo poco anche per una squadra che intende salvarsi. Con questa sconfitta infatti, il Trapani perde terreno e scivola all'ultimo posto dove è stato agganciato proprio dalla Juve Stabia, insieme a Livorno, Spezia e Cosenza, tutte a quota 4 punti.

LA CRONACA

Ospiti pericolosi fin dall'inizio con due occasioni nel primo quarto d'ora di gioco: al 6' molto bravo Carnesecchi a neutralizzare in due tempi il tiro di Canotto, al 20' invece clamoroso errore di Del Prete che non riesce a intercettare un passaggio rasoterra di Canotto indirizzato a Bifulco che non riesce a centrare la sfera, nonostante la disattenzione di Del Prete.

Dopo qualche minuto si sveglia il Trapani che al 20' passa in vantaggio grazie a una pennellata di Taugourdeau, che direttamente da calcio di punizione trova l'incrocio dei pali, soprendendo Russo che non può nulla.

Al 24' è Colpani a cercare il raddoppio ma Russo questa volta si fa trovare pronto. La seconda parte del primo tempo è di timbro gialloblu con gli ospiti che al 33' vanno vicini al gol del pareggio con Bifulco che spreca ancora, e al 44' si vedono annullare un gol di Forte per una spinta ai danni di Pagliarulo. Il Trapani chiude così il primo tempo in vantaggio per 1-0.

Ritmi più bassi nella prima mezz'ora della ripresa, ma è nella parte finale che succede tutto, con la Juve Stabia che in nove minuti ribalta tutto: al 34' Canotto (ex della partita) trova il gol del pareggio deviando in rete l'assist di Rossi (entrato in campo da due minuti), nove minuti dopo, quasi allo scadere, arriva la beffa per il Trapani con uno-due micidiale tra Melara e Forte, con quest'ultimo che conclude l'azione segnando in scivolata il gol dell'1-2 che chiude il match e consegna i primi 3 punti stagionali alla Juve Stabia.

Nulla da fare per il Trapani, che sfiora il gol con Luperini durante l'assalto finale, ma senza successo. Finisce quindi 1-2 per la Juve Stabia che beffa il Trapani nel finale e gli rovina la festa per la prima vittoria davanti al pubblico amico. Il prossimo match si giocherà sabato 19 ottobre alle 15 in casa della Virtus Entella, due settimane lunghissime in cui può succedere di tutto, con Baldini sempre più in bilico.

IL TABELLINO

TRAPANI (4-3-3): Carnesecchi; Pagliarulo, Jakimovski (Cauz 45′), Scognamillo, Del Prete; Taugourdeau, Luperini, Colpani (Candela 61′); Moscati (Scaglia 68′), Pettinari, Nzola. Allenatore: Baldini

JUVE STABIA (4-3-3): Russo; Germoni, Mezavilla, Vitiello, Troest; Calò, Calvano, Mallamo (77′ Rossi); Forte, Bifulco (Elia 52′), Canotto (81′ Melara). Allenatore: Caserta

RETI: 20′ Taugourdeau (T), 79′ Canotto (J), 88′ Forte (J)

AMMONITI: Scognamillo (T), Taugourdeau (T), Mallamo (J), Canotto, Forte (J)

ESPULSI:

RECUPERO: 0′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

STADIO: Provinciale di Trapani