Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
10/10/2019 14:50:00

Marsala: dal 7 al 9 novembre torna Wineup Expo, l’evento dedicato al settore wine and food

Wineup Expo l’evento più glamour della Sicilia per il settore wine and food accende i motori…. Per quattro giorni dal 7 al 10 novembre Marsala sarà capitale del gusto. Un evento complesso, articolato e completo dove tutto il comparto enogastronomico siciliano avrà una vetrina eccezionale sul Mondo “Food & Beverage”.

Un parterre di giornalisti enogastronomici dal grande calibro sarà presente durante la quattro giorni marsalese; gli stessi, in qualità di giudici sia del concorso culinario che di quello enologico avranno modo di conoscere ed apprezzare le eccellenze siciliane e quindi tornati alle proprie redazioni daranno un sicuro riscontro mediatico alla Sicilia ed alle sue peculiarità.

Edoardo Raspelli sarà il testimonial di Wineup Expo 2019, una carriera lunghissima e ricca di grandi successi giornalistici, ha scritto e scrive di cibo e vino per le più importanti testate nazionali, conosciuto dal grande pubblico per la sua lunghissima conduzione nella trasmissione televisiva Melaverde è considerato uno dei migliori palati italiani, tanto che Lui stesso ha assicurato proprio il suo palato per € 500.000,00 con una importante compagnia assicurativa londinese.

Ma tantissimi sono i nomi noti: Allessandra Meldolesi (Reporter Gourmet, La madia etc) giornalista e scrittrice con al suo attivo dieci libri che parlano di cibo, ha iniziato la sua carriera da cuoco collaborando pure con il grande Ferran Adria ed è considerata fra i migliori critici gastronomici italiani; Tommaso Farina (Libero e Sky Tv) genio e sregolatezza, penna fine ma assolutamente “Libera” nello scrivere passa senza problemi dal recensire il miglior ristorande al mondo alla più modesta delle trattorie con argomentazioni sempre raffinate e chiare; Antonella De Santis (Gambero rosso) i suoi articoli sono pietre miliari nel settore enogastronomico ha recensito di tutto compreso i migliori e più blasonati Chef italiani.

La siciliana Alessandra Verzera direttrice dell’editoriale Scelte di Gusto, che avrà l’ingrado compito di introdurre alla cucina tradizionale siciliana i suoi compagni di giuria facendo intuire il senso storico e territoriale dei piatti in concorso; ma ancora eminenze nel settore vino quali Michele Shah (Wine spectator) inglese di nascita ma toscana di adozione che conosce benissimo le produzioni enoiche italiane e le divulga nel mondo; Roberto Gatti scrive per “Winetaste” ed è giudice nei più importanti concorsi enologici mondiali, Antonio Di Spirito fa parte dei panel di degustazione delle Guide dell’Espresso anch’esso giudice internazionale, Stefy Stefania Vinciguerra Caporedattore della più seguita rivista online che parla di vino “Doctorwine” e le sue “guide essenziali dei vini”, Riccardo Viscardi curatore delle “guide essenziali dei vini” di Doctorwine conosciuto nell’ambiente del vino come Mr Brunello; Gianpaolo Giacomelli (Winesurf) un amico dalla penna capace e simpatica, e poi ancora tanti tanti altri.

Gli Chef in gara (ben trentasei) rapresentanti le migliori realtà culinarie dell’isola sono pronti e motivatissimi per rendere l’evento unico;
Le aziende presenti all’expo “50” rappresentano realmente la Sicilia delle più importanti eccellenze enogastronomiche, qualche esempio ? Antica Dolceria Rizza di Modica, Cantine Florio, Distilleria Bianchi, il Consorzio di tutela delle arancie di Ribera, la Vastedda del Belice del caseificio Cucchiara, la Fragola di Marsala presentata dalla notoria cooperativa Bufalata ma poi i più importanti birrifici artigianali siciliani e tanto altro ancora;

Da non dimenticare il protagonista della manifestazione il “Marsala” rappresentato dalle migliori aziende che a tutt’oggi continuano a produrre questo autentico nettare degli Dei che sarà degustato promosso e studiato in occasione di una delle tavole rotonde che si terranno durante Wineup Expo con la presenza delle più importanti figure del mondo enoico nazionale.

Ancora da non perdere poi la grande festa di domenica dieci novembre dove tutte e nove le delegazioni provinciali siciliane della F.I.C. proporranno le specialità del loro territorio per un pranzo di beneficenza a favore del D.S.E. F.I.C. associazione nata in seno alla federazione italiana cuochi che ha come fine istituzionale gestire le situazioni di emergenza nazionali portando le loro attrezzature e derrate alimentari per aiutare le popolazioni che si trovano in situazioni appunto di emergenza; domenica oltre all’eccellente pranzo si potrà sin dalle prime ore del mattino assistere a tanti spettacoli interessantissimi, dal Circo di Mario Barnaba Clown giocoliere di fama nazionale, all’unica Dixieband siciliana la Drepanum Dixie Band, ed ancora l’associazione Societas Draconistrarum di Erice che realizzerà uno spettacolo affascinante rievocando un combattimento medievale con le spade.

Di sicuro quindi Wineup avrà tanta visibilità e tante saranno le opportunità per tutte le aziende ed i professionisti che ad essa si avvicineranno, l’appuntamento è rinnovato per il prossimo mese di Novembre dal 7 al 10 a Marsala presso il complesso Villa Favorita.
Giorno 19 ottobre alle ore 11,00 è indetta conferenza stampa per la presentazione ufficiale della manifestazione presso il complesso turistico Villa Favorita, al termine del quale sarà offerto un rinfresco a base di tipicità siciliane.