11/10/2019 14:51:00

Domani il Marsala Futsal pieno di acciacchì impegnato ad Alcamo per la 4ª di campionato

Impegno in trasferta, domani 12 ottobre, per il Marsala Futsal sul campo dello Sporting Alcamo nel match valido per la 4ª giornata del campionato di serie C1 di calcio a cinque.

La formazione alcamese, già affrontata e battuta in Coppa Italia,  ha soli tre punti in classifica ma da sempre si è dimostrata un avversario difficile da affrontare per gli azzurri e lo sarà anche stavolta. Il Marsala di Mister Bruno,  dopo un buon avvio stagionale, sarà chiamato a una prova gagliarda per proseguire il trend positivo che la vede imbattuta a quota sette in classifica dopo tre turni campionato.  Il tecnico dei lilibetani, nonostante l’ampia rosa a sua disposizione, dovrà dosare i suoi uomini viste le non perfette condizioni di diversi big, come Pizzo alle prese con una lieve distorsione alla caviglia, Sammartano per un problema al ginocchio, Palumbo e Li Causi ci saranno anche se quest’ultimo in settimana non si è allenato per un attacco influenzale. Non potranno essere del match Farina per un infiammazione sciatica, Siragusa per una distorsione procuratasi fuori le ore di allenamento e Ramadan che dopo la seduta di allenamento di giovedì sera ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere per una botta alla caviglia in seguito a un fortuito scontro di gioco, da vagliare l’entità dell’infortunio anche se dai primi accertamenti sempre esclusa qualche frattura. Tra gli aspetti positivi ci sono i giovani in costante miglioramento e vogliosi di ritagliarsi sempre più spazio in gara ufficiale.

Il match di domani tra Sporting Alcamo e Marsala Futsal sarà arbitrato da Salvatore Modica della sezione di Agrigento e da Giorgia Mongiovì della sezione di Palermo; si giocherà sul sintetico presso l’impianto “Palnet Sport” in contrada Fico ad Alcamo con inizio alle ore 17:00.

Ecco i dodici convocati da Mister Bruno per questo incontro:

Sugamiele, La Grutta, Anteri, Trotta, Costigliola, Perrella, Li Causi, Foderà, Pizzo, Pellegrino, Palumbo, Sammartano.

 

Giovanni Ingoglia