28/11/2019 14:36:00

Non c'è pace per il Trapani Calcio

 Non c’è pace per il Trapani calcio che in campionato non sta attraversando un buon momento anche se la vittoria in trasferta contro il Livorno ha dato un po' di ossigeno all’ambiente. Fabio Petroni, rappresentante della società granata, è indagato dalla Procura federale.

Su di lui grava il sospetto di essere stato socio dal 21 giugno al 9 luglio 2019 di due squadre che militano nello stesso campionato: il Trapani e la Juve Stabia. Concluse le indagini, ora Petroni rischia il deferimento. Insomma, una nuova tegola si è abbattuta sulla società dopo le note vicissitudini legate al cambio di proprietà che avevano fatto tribolare i tifosi che a dispetto dei risultati negativi sul campo – ed è, almeno per il momento, l’unica nota lieta di una stagione che non sta procedendo per il verso giusto - non hanno mai smesso di sostenere i granata.

Frattanto, i giocatori proseguono la preparazione in vista del prossimo impegno casalingo contro il Chievo che naviga nelle zone alte della classifica di serie B.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596638168-aeroporto-palermo-punta-raisi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif