01/12/2019 14:36:00

Sicilia, muore campione di motocross: dosso fatale

 Muore campione di motocross in Sicilia. 

Una caduta fatale da una Yamaha 125 motocross Zx a seguito di un incidente in un circuito in territorio di Belpasso, dove Carmelo Barone, 54 anni, campione regionale di motocross era giunto da Augusta. Ma ieri, nel circuito di allenamento in contrada Mauta Ficuzza, tra le campagne etnee, Barone non è riuscito a vincere la sua sfida più importante.

L’incidente è avvenuto ieri intorno alle 13,45. L’uomo stava effettuando il circuito, quando la moto, saltando un dosso, si è impuntata sulla ruota anteriore, determinando la caduta del centauro. Sul posto subito i primi soccorsi (ambulanza del 118, chiamato anche l’elisoccorso), anche se la situazione è sembrata subito grave. Purtroppo per il campione di Augusta non vi è stato nulla da fare. I tentativi di rianimazione sul posto non sono riusciti a strapparlo alla morte. Secondo quando emerso dalle prime ricostruzioni dei carabinieri della stazione di Belpasso, il centauro sarebbe deceduto sul colpo, per cui non sarebbe servito a nulla il trasporto in ospedale. I militari dell’Arma hanno inoltre verificato le condizioni di sicurezza della struttura, risultata in regola, e l’abbigliamento sportivo del centauro, che indossava anche il casco. Ieri la salma è già stata restituita ai familiari e si attende di conoscere il luogo e l’orario dei funerali per l’ultimo saluto al campione, molto conosciuto e apprezzato anche per il profilo umano.

Barone aveva abbandonato l’attività agonistica dopo l’ultimo bel risultato del 2016 (podio nel campionato italiano Motocross Epoca, a Sassello, nella categoria Veteran), ma aveva continuato a praticare il motocross, sua passione, a livello amatoriale, allenandosi comunque ogni settimana, in giro nei vari circuiti siciliani. La notizia della morte di Barone, impiegato in una concessionaria di Siracusa, si è subito propagata nel mondo del motocross.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste