13/01/2020 06:00:00

Trapani, Balduccio Ferlito: "Al momento non c'è nessuno che si prende cura dei cani"

 Balduccio Ferlito, volontario della Lega per la Difesa del Cane. Anno nuovo, vecchi problemi per quanto riguarda gli animali. Trapani non è messa bene. Quali sono le criticità?

Il problema che ha Trapani in merito al randagismo in questo momento è che manca un accalappiacani. Uno è andato in pensione e l’altro è in malattia e di conseguenza non ci sono persone disponibili per l’accalappiamento. Quando c’è il problema di un cane investito o di un gatto ferito o che necessitano di cure il Comune non sa come muoversi.

Voi volontari avete denunciato il problema da tempo, ma il Comune non si è mosso, perché?

Noi non lo sappiamo il perché, vorremmo capirlo pure noi, cerchiamo di fare il nostro meglio come Lega del Cane, però le emergenze sono tante a Trapani.

Ma è vero che chi trova un cane ferito se lo deve portare a casa obbligatoriamente?

Assolutamente no, chi trova un cane deve chiamare i vigili urbani che a loro volta devono avvertire qualcuno incaricato del recupero, solo che in questo momento non c’è nessuno.

Il canile è stato affidato alla Trapani Servizi, cosa ne pensa di questa decisione?

La Trapani Servizi non si è mai occupata di animali e per loro è un mondo nuovo, sono titubante per questo, però, con dei corsi e la giusta formazione e se riescono a formare correttamente il personale, potrebbe anche andare bene.

Allo stato attuale com’è la situazione del canile?

Il canile è chiuso. Vi è solo un servizio di guardiania per evitare che venga vandalizzato. Vi sono diversi alberelli davanti all’ingresso non piantumati e stanno seccando. Senza manutenzione i locali si stanno rovinando e occorrerebbero dei lavori urgenti per sistemarlo e farlo ripartire.

Il vecchio canile di via Tunisi è una struttura abbandonata, c’è un’inchiesta giudiziaria, com’è la situazione adesso?

Il canile è stato dissequestrato da qualche tempo. Inizialmente erano stati utilizzati cinque posti per le emergenze, ma erano bloccati fino al momento del sequestro. Ora che è stato dissequestrato, i posti per i cani ci sono ma manca chi va a curare gli animali. I cani lì arrivano, uno ad esempio è arrivato il giorno di Natale, altri sono arrivati perché trovati nella zona di via Marsala, ma non si sa chi deve occuparsene, dato che non ci sono accalappiacani che fanno servizio.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596638168-aeroporto-palermo-punta-raisi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif