23/02/2021 07:00:00

Marsala, incontro sugli Stati Generali dell'Export. Mascherine dalla Corea

“Parlare di ripartenza dopo l'emergenza sanitaria è vuota retorica se, contestualmente, non si pianificano iniziative che possano generare un ritorno promozionale ed economico sul territorio.

E gli Stati Generali Export 2021 rappresentano una grande opportunità per il Made in Italy che, il prossimo autunno, riparte da Marsala.”. È quanto afferma Lorenzo Zurino, presidente del Forum Italiano dell’Export, nuovamente a Marsala per definire logistica ed aspetti organizzativi per il prossimo Settembre - dal 24 al 26 – periodo in cui si svolgerà l'edizione siciliana degli “Stati Generali dell’Export”. Dopo l'incontro a Palazzo Municipale con il sindaco Massimo Grillo, l'assessore alle Attività produttive Oreste Alagna e il vice sindaco Paolo Ruggieri, è stato quest'ultimo a guidare il presidente Zurino nella visita ai siti culturali selezionati per lo svolgimento degli eventi in programma. Candidato ad ospitare le sessioni in plenaria è il Teatro Impero (Arena Roma dei primi del '900), immerso nel Parco Archeologico – custodisce le navi punica e romana, ed altri reperti - che si affaccia sul mare. Workshop e meeting tematici, invece, si alterneranno tra il Convento del Carmine (risalente al XII sec.), Palazzo Fici (residenza nobiliare del '700), il Complesso San Pietro (ex monastero benedettino del '500) e Teatro comunale Sollima (regio teatro San Francesco del 1807).  A Marsala - scelta dal Forum Italiano dell’Export dopo le edizioni di Sorrento, Bari, New York e Milano – giungeranno blasonati brand del Made in Italy, alcuni dei quali interverranno anche alla conferenza stampa di lancio dell'evento, in programma il prossimo mese a Palermo, alla presenza del Governatore della Sicilia Nello Musumeci.

Mascherine dalla Corea del Sud - Il giornalista Michele Santoro, su delega del colonello Jung Beungche, addetto militare dell’Ambasciata della Corea del Sud in Italia, ha consegnato al Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, 2000 mascherine FFP 2 (94%) che il Ministero dei Patrioti e per gli Affari dei Veterani del Paese Asiatico ha donato al Comune lilibetano.
“Desidero ringraziare l’Ambasciata della Corea del Sud in Italia e il Governo di quella Nazione per il gentile omaggio, molto utile, fatto alla nostra collettività – precisa il Sindaco Massimo Grillo. Un plauso lo rivolgo anche al giornalista Michele Santoro che ha segnalato la nostra Città come beneficiaria di questi importanti mezzi di protezione contro il Coronavirus. Nei prossimi giorni renderemo noto come avverrà la distribuzione”.
La scelta di donare le mascherine alla Comunità marsalese è stata effettuata da parte della Corea del Sud grazie all’intervento di Michele Santoro.
“Da sempre la mia famiglia ha dei legami con la Corea del Sud – precisa il giornalista marsalese. Mio padre è stato, peraltro, un veterano di guerra. Debbo dire che i vertici di quel paese non dimenticano mai i loro patrioti e che sono stati felici della scelta di dare alla città in cui risiedo queste mascherine con il solo obbligo di distribuirle ai meno abbienti. Ringrazio il Sindaco per la Sua disponibilità e l’Addetto militare dell’Ambasciata asiatica che mi ha consegnato i sistemi di protezione donati adesso al Comune di Marsala”.

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1614704766-gamma-volkswagen.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1614341111-mr06.gif