07/05/2021 06:00:00

  Amministrative, Regionali e il futuro di Tranchida. Primi movimenti a Trapani ed Erice

Trapani ed Erice tornano in movimento. Ci sono le elezioni comunali da affrontare il prossimo anno per la Vetta. Soprattutto ci sono le elezioni regionali e Giacomo Tranchida, insieme alla sua maggioranza dovrà fare una scelta.

Così si comincia a discutere. Martedì sera c'è stata una riunione, presenti i consiglieri comunali Giulia Passalacqua, Marzia Patti, Azzurra Tranchida, Salvatore Daidone, Vincenzo Guaiana, Massimo Toscano, Giuseppe Virzi, e gli Assessori Ninni Romano, Dario Safina e Andrea Vassallo.
Dal comunicato stampa inviato non traspare molto se non le linee generali che da qui a breve si andranno a definire, tuttavia c’è l’intenzione di un salto di qualità che potrebbe portare il sindaco Tranchida a candidarsi alle regionali lasciando, quindi, la città. Non è nemmeno detto che le cose vadano in questa maniera, magari alle regionali potrà candidarsi uno dei suoi fedelissimi e quindi lui continuare il percorso a Trapani anche per il secondo mandato, elettori e consenso permettendo.

Nel 2017 Tranchida non arrivò allo scranno dell’ARS per pochi voti, risultando il primo dei non eletti nella lista del Partito Democratico, oggi l’ascesa al parlamento siciliano potrebbe risultate più agevole, se i dem applicheranno lo statuto Baldo Gucciardi dovrebbe non essere più candidato poiché ha esaurito tutti i mandati, quello attuale è il quarto in deroga.
Molto si è parlato di coalizione, bisogna rilanciarla e non perdere alcun pezzo, se compatti risulteranno vincenti nuovamente a Trapani, questione di numeri.

La prossima riunione dovrebbe essere allargata con altri pezzi di maggioranza per puntellare lo slancio finale dell’amministrazione a cominciare dall’impegno a sostegno dei programmi di buon governo dell’attuale amministrazione ericina anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali nonché per la proposta di governo di Misiliscemi, auspicando la proposizione dell’unità della coalizione cittadina.

Non in ultimo alla coalizione, manco avessero fatto un patto di sangue vincolante nei secoli, viene chiesto il rispetto per le eventuali candidature politiche per le future elezioni regionali e nazionali che potrebbero vedere protagonisti anche esponenti della maggioranza di governo cittadina, riconfermando però prioritario il valore strategico della coalizione di governo a sostegno del territorio.

Non è scritto chiaro ma appare evidente che c’è un interesse diretto a varie candidature che partano da Erice, passano per Trapani e le regionali puntando al nazionale. Non è ancora dato sapere chi sceglierà i nomi, in ogni caso la coalizione dovrà approvare e rigare dritta. Una alleanza è per sempre, questo lo hanno appreso adesso.

 

 

 



Native | 2021-06-15 17:40:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Fisiomedical: centro medico-sportivo all’avanguardia

Il centro medico-sportivo Fisiomedical è una moderna e ampia struttura che si avvale di un'equipe medico-riabilitativa specializzata e di apparecchiature altamente innovative. Offre innumerevoli servizi indirizzati al recupero del benessere...

Finanza Agevolata | 2021-06-14 10:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Bando INAIL 2020. Lo sportello è aperto!

Il bando INAIL 2020 per il 2021 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro (oltre l’iva) per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a...