29/11/2021 09:20:00

Investimenti finanziari: il successo del trading online proseguirà anche nel 2022?

Il trading online è senza ombra di dubbio uno dei fenomeni più importanti degli ultimi anni: il mondo della finanza e delle negoziazioni, infatti, non era mai stato così democratico e aperto e, in questo caso, la rivoluzione culturale è stata resa possibile innanzitutto dalla tecnologia. In questo momento storico infatti, per iniziare a comprare, vendere o scambiare azioni, è sufficiente utilizzare uno dei dispositivi che quasi tutti hanno per le mani: un computer, un laptop, un tablet o addirittura uno smartphone. Dopodiché basta connettere il proprio device a una rete internet e visitare una realtà dedicata (un broker, un sito di trading ecc.) per essere operativi nel giro di pochissimi minuti.

Non a caso i numeri relativi alla crescita del trading online sono semplicemente impressionanti: da questo punto di vista basti dire che il numero delle piattaforme ufficialmente riconosciute in Italia è più che raddoppiato negli ultimi cinque anni e che determinate ricerche finanziarie fatte in rete (è il caso di parole chiave quali “cfd” o “forex”) sono cresciute di addirittura il 140%. Per operare con consapevolezza e in autonomia sui mercati finanziari è però opportuno seguire i consigli degli esperti del settore. Da questo punto di vista, per capire come imparare a fare trading è possibile leggere l’approfondimento di Guidatradingonline.net, che spiega in modo chiaro quali sono gli aspetti a cui prestare attenzione prima di iniziare ad investire.

Che cosa vuol dire fare trading online?
Prima di entrare nel merito di come iniziare a fare trading online da un punto di vista pratico, sarà sicuramente utile fare un piccolo passo indietro. Iniziamo col dire che l’obiettivo di un investitore consiste nell’aumentare il proprio capitale: per farlo, tendenzialmente, compra, vende e scambia asset. La parola “asset” in finanza può assumere diversi significati, considerato che viene utilizzata per descrivere tanti dei diversi beni disponibili all’interno del mercato. Dunque, quando si parla di asset, si potrebbe fare riferimento tanto a dei titoli quanto a delle obbligazioni; e, ancora, tanto a delle valute (o magari a delle criptovalute) quanto a delle materie prime (oro, argento ecc.).

Detto questo, l’aspetto più importante da tenere sempre a mente quando si pensa al trading online è quello legato al prezzo degli asset, che, in Borsa, non è quasi mai fisso. Al contrario è quasi sempre variabile e questo vuol dire che può sia scendere che salire, in base a tutta una serie di fattori. Volendo semplificare e riassumere potremmo dunque dire che un trader punta a cogliere i fattori di cui sopra, in maniera tale da orientare al meglio le proprie operazioni: questo potrebbe voler dire, ad esempio, acquistare asset quando il loro valore scende, per poi rivenderli quando il loro valore sale, ottenendo così un guadagno. 

Come iniziare a fare trading online
Come è facile intuire, la prima cosa da fare se si vuole iniziare a fare trading online è sicuramente studiare. Da questo punto di vista, per fortuna, internet offre tantissimi corsi di alto livello, spesso e volentieri gratuiti. Si consideri infatti che alle piattaforme di trading conviene formare investitori performanti, considerato che guadagnano in percentuale proprio sulla base del volume delle operazioni. A ciò si aggiunga che spesso, le stesse piattaforme in cui un aspirante investitore studia, sono poi le stesse in cui inizia a fare pratica. Stiamo parlando dei broker, ovvero di quegli intermediari digitali che, previa iscrizione, consentono al trader di accedere a mercati e/o ad asset selezionati. Ebbene, al giorno d’oggi proprio i broker investono moltissimo in formazione, proprio per le ragioni di cui sopra. Tutto sta dunque nel trovare quello maggiormente adatto alle proprie esigenze e, da questo punto di vista, il consiglio è prestare massima attenzione alle condizioni e alle modalità d’uso



https://www.tp24.it/immagini_banner/1643037444-sconto-15-cena.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642159232-coldiretti.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642756959-sf03.gif
<