×
 
 
08/08/2022 11:13:00

Incidente con il quad, muore un giovane marsalese di 32 anni

C'è un buco temporale di tre sulle cause della morte di Ivan Prinzivalli, 32 anni, di Marsala. E' deceduto in un incidente avvenuto a Guidonia, nel Lazio, dove viveva da anni. 

Prinzivalli è deceduto dopo essersi schiantato con il quad di un amico. Quest'ultimo però prima di chiamare le forze dell'ordine e il 118 ha nascosto il mezzo, che è risultato non assicurato.

I militari dell'arma hanno accertato che ci sono tre ore di buco dal momento dell'impatto del quad, all'intervento della prima pattuglia dei carabinieri, chiamata dai sanitari del 118. .

L'incidente è avvenuto nella notte del 6 agosto a Villanova di Guidonia. Prinzivalli è andato a finire su due auto posteggiate in via Carlo Alberto mentre era alla guida del quad dell'amico.

Ricostruito intanto l'impatto mortale che è avvenuto attorno alle 23.30. Gli stessi operatori del 118 hanno riferito che in strada avevano trovato solo la vittima e intorno i segni di un incidente stradale e le due auto danneggiate. Ivan Prinzivalli è morto per una profonda ferita alla testa. Il 32enne, secondo la ricostruzione degli investigatori, non indossava il casco. È arrivato all'ospedale di Tivoli già morto, i medici non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.

I carabinieri di Tivoli sono arrivati alle 2,30 circa di sabato notte a Guidonia Montecelio, chiamati dal 118. In strada hanno trovato però solo le tracce di sangue, il quad era già stato spostato in un garage dal proprietario, un ventottenne che  ha riferito di avere nascosto il quad per timore di cosa sarebbe successo, visto che non aveva mai attivato una polizza assicurativa.  

La vittima era il figlio del "mago" Vincenzo Prinzivalli, molto noto a Guidonia Montecelio come “il mago dell'amore”. Lo stesso papà della vittima chiede verità: "Forse qualcuno gli ha tagliato la strada, vogliamo capire e aspettiamo le indagini dei carabinieri". Racconta anche che il figlio “guidava autotreni e ogni mese totalizzava 15mila chilometri.Un bravissimo ragazzo, aveva un'azienda di trasporti ma lui guidava pure i mezzi. E' mai possibile che fosse così sprovveduto da sbagliare una manovra con un quad?"



https://www.tp24.it/immagini_banner/1662538580-t-cross-e-t-roc.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1661790043-apposta-per-te-omaggio.gif
<