Quantcast
×
 
 
17/05/2024 09:39:00

Il Sant'Antonio Abate di Trapani diventa centro per la cura della celiachia


L'Ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani è stato designato dall'Assessorato Regionale alla Salute come presidio sanitario di riferimento per la diagnosi, la cura e il follow-up della celiachia nella provincia. Il centro, riconosciuto come Hub con referente il dottor Marcello Palmeri, assume un ruolo di primaria importanza nella rete assistenziale dedicata a questa patologia.

Cos'è la celiachia? - La celiachia è una malattia autoimmune che colpisce l'intestino tenue a causa di una reazione al glutine, una proteina presente in alcuni cereali come frumento, orzo e segale. Si manifesta solo in soggetti geneticamente predisposti e il suo consumo scatena una risposta immunitaria che danneggia le strutture intestinali, ostacolando l'assorbimento dei nutrienti.

Perché un Centro Hub per la celiachia a Trapani? - Nella provincia di Trapani si contano circa 450 celiaci diagnosticati, ma il numero effettivo, considerando i casi non ancora individuati, è probabilmente più alto e in costante aumento, in linea con il trend osservato in tutta la Sicilia. Per far fronte a questa esigenza e garantire un'assistenza adeguata, la Regione ha deciso di implementare una rete di centri specializzati, individuando l'Ospedale Sant'Antonio Abate come punto di riferimento provinciale.

Cosa offre il Centro Hub? - Il Centro Hub dell'Ospedale Sant'Antonio Abate offre una gamma completa di servizi dedicati alla celiachia: Visite gastroenterologiche per adulti e bambini: valutazione clinica e diagnostica della celiachia.
Diagnosi iniziale: esecuzione di esami ematici e biopsia intestinale per confermare la celiachia.
Compilazione della scheda di conferma diagnostica e della certificazione di malattia: rilascio dei documenti necessari per il riconoscimento della celiachia e l'accesso ai benefici previsti dalla legge.
Follow-up: monitoraggio periodico del paziente celiaco per valutare il decorso della malattia e l'efficacia della terapia dietetica, che rappresenta il pilastro fondamentale del trattamento.
Educazione alimentare: supporto per l'adozione di una dieta priva di glutine, fondamentale per la gestione della celiachia.
Supporto psicologico: assistenza per affrontare le difficoltà emotive e sociali associate alla celiachia.
Screening dei familiari a rischio: individuazione di eventuali casi di celiachia tra i parenti stretti del paziente.

Come accedere al servizio - Il servizio ambulatoriale del Centro Hub è attivo ogni martedì dalle 8:30 alle 10:00 per i prelievi e dalle 15:00 alle 18:00 per visite e certificazioni. L'accesso avviene tramite prenotazione al Cup con richiesta del medico di famiglia o del pediatra di libera scelta, specificando "sospetta celiachia o follow-up celiachia".



Sanità | 2024-06-13 16:16:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Allarme rientrato ad Alcamo, non è meningite

Sospiro di sollievo per la comunità di Alcamo, dove nei giorni scorsi era scattato l'allarme per un possibile caso di meningite meningococcica all'istituto comprensivo statale "Maria Montessori" (ne abbiamo parlato...

Sanità | 2024-06-13 00:05:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Asp di Trapani, sono 27 gli informatici assunti

 Sono 27 i nuovi Assistenti Tecnici Periti Informatici assunti dalla direzione generale dell’Asp di Trapani. I neo assunti hanno partecipato ad una selezione pubblica per la stabilizzazione del personale precario, anche non più in...