Quantcast
×
 
 
20/05/2024 06:00:00

Calcio, prima sconfitta stagionale del Trapani -  Basket, per gli Shark stasera gara 2 contro Verona

 • Calcio: il Trapani perde l'imbattibilità stagionale nel match casalingo contro la Cavese valido per la prima posizione del girone di Poule scudetto. Un 2-3 che, a detta di Mister Alfio Torrisi in conferenza stampa, non conta nulla perchè i granata si qualificano comunque alle semifinali scudetto come migliore seconda, ma che lascia immaginare, dopo lo sfogo nel fine settimana per i numeri non esaltanti della vendita dei biglietti, ad un Valerio Antonini sicuramente amareggiato per la sconfitta accaduta proprio alla 50° partita stagionale, che ovviamente non cambia nulla ai fini del risultato raggiunto ma che in termini statistici sarebbe stato ancora più rotondo. Il match iniziava bene per il Trapani che si portava in vantaggio con Palermo ma la Cavese non ci sta e pareggia nell'unica occasione del primo tempo. Nella ripresa due reti lampo degli ospiti tagliano le gambe a Cocco e compagni che faticano a trovare la via della rete. Ci penserà Kragl su punizione a fissare il risultato finale sul 2-3 che sarebbe divenuto pareggio per i granata se Cocco non avesse sbagliato un netto rigore. Qualificazione alla semifinale scudetto comunque raggiunta e testa adesso anche al match di andata della finale di Coppa Italia contro il Follonica Gavorrano che il Trapani giocherà in casa il 25 Maggio. Di seguito il commento al match di Kragl e Cocco nel dopo partita:

 • Basket: bella vittoria casalinga del Trapani Shark in gara 1 di semifinale promozione contro la Tezenis Verona. Un 78 a 71 che arride ai granata in un match per nulla semplice ma che i ragazzi di Coach Diana hanno giocato con tanta concentrazione aggiudicandoselo ed iniziando bene la serie di gare che porterà alla serie di finalissima. I parziali dei quattro quarti, 28-17, 12-18, 19-17 e 19-19, rendono l'idea di quanto equilibrato sia stato il match con i padroni di casa che creano l'allungo decisivo già nel primo quarto riuscendo a limitare il ritorno dei veneti nel secondo e, dopo il riposo lungo, aggiudicandosi in pieno controllo la sfida nei due successivi quarti. Il tabellino finale reciterà Notae 23, Imbrò 13, Horton 12, Alibegovic 10, Mollura 10, Marini 3, Mobio 3, Mian 2, Pullazi 2. Stasera una importantissima gara 2, sempre a Trapani, potrebbe lanciare i granata verso la finale anche se la terza vittoria occorrente sarà possibile acquisirla nelle due trasferte a Verona oppure in gara 5 nuovamente a Trapani. Per l'occasione, la società ha preannunciato la possibilità di una promozione per l'acquisto dei prossimi biglietti: di fronte alla presentazione di un Isee inferiore a 1000 euro/mese, si potrà avere uno sconto del 35% sul costo del biglietto nei settori Anello e Curva.

 • Handball: le Arpìe neroverdi dell'Ac LifeStyle Handball Erice per il secondo anno consecutivo si giocheranno lo scudetto del Campionato Italiano nella finale play off contro il Brixen Sudtirol di Bressanone al meglio delle tre gare con il vantaggio della eventuale bella in casa. Le ragazze di Coach Gutierrez sono giunte a questo atto finale dopo aver battuto in una difficile semifinale il Pontinia per 2-1. Al vantaggio ericino in trasferta hanno risposto le laziali in terra siciliana per l'1 ad 1 che ha sancito il ricorso alla bella che, visto il vantaggio in classifica, è stata giocata al Pala Cardella di Erice. Una finale conquistata sul campo contro l'avversario che non ti aspetti, quel Bressanone che è riuscito a battere le Campioni d'Italia uscenti della Jomi Salerno dominatrici di tutta la stagione. Sembra davvero il momento giusto per entrare definitivamente nella storia di questo sport non fosse altro perchè sarebbe il primo scudetto nazionale in qualsiasi sport a squadre della Provincia di Trapani. Appuntamento a martedì 21 maggio ore 19.30, con diretta sul canale Youtube della FIGH, in trasferta a Bressanone per gara 1, poi al Pala Cardella tre giorni dopo si respirerà profumo di scudetto. Si chiude il Campionato Maschile di serie B con l'Alcamo, dominatore di tutta la stagione, che approda in serie A2 Bronze a far compagnia al Giovinetto Petrosino. La Pallamano Marsala conclude al quarto posto una stagione davvero esaltante che ha visto il sodalizio lilibetano vincere il regionale Under 17. Sempre nel giovanile, la squadra dell'Istituto Comprensivo Giuseppe Mazzini di Marsala ha vinto la Competizione Sportiva Nazionale Studentesca "Concetto Lo Bello" battendo la Toscana con il risultato di 24-17. I ragazzi diretti dal Prof. Antonino Alagna e dalla Prof.ssa Tania Tito hanno sciorinato una ottima pallamano forti anche della presenza in squadra di tre giocatori Under della Pallamano Marsala.

 • Calisthenics: dalla finale Nazionale di calisthenics, tenutasi domenica scorsa in quel di Fontanellato in provincia di Parma, la comitiva marsalese della Miles_Thenx, guidata da Gaspare Ventimiglia, torna con un bilancio più che positivo. In evidenza il primo posto di Ignazio Giglio nella categoria skills maschile principianti di età compresa tra i 28 e i 40 anni. Giglio, alle parallele alte è stato impeccabile, centrando tutte le linee corrette degli esercizi, nonostante le sue non perfette condizioni fisiche della vigilia. Ottimo anche il piazzamento di Antonino Giacalone al secondo posto ottenuto nella categoria skills maschile principianti di età compresa tra i 18 e i 27 anni. Giacalone agli anelli si è mosso leggero e preciso centrando tutti i bonus per l’attrezzo utilizato. L’amaro in bocca per aver solo sfiorato il gradino più alto del podio resta per il quarto posto di Simone Buonocore che per soli due secondi non riesce a centrare la medaglia di bronzo nella categoria Endurance maschile intermedio. Infine, il nono posto per Lorenzo Noè nella categoria Skills maschile intermedi. Di certo il piazzamento potrebbe sembrare poco lusinghiero per il giovane atleta ma vista l’elevata qualità che il gran numero di partecipanti in questa categoria, il risultato è più che positivo.

 • Calcio: il Città di San Vito Lo Capo ha vinto la Coppa Italia di Promozione battendo in trasferta in finale i favoriti del Vittoria. Vanno in vantaggio i padroni di casa con Morra al 28' del primo tempo, poi, i sanvitesi, nella ripresa prima pareggiano con Bulades al 65' e dopo vincono il match al 90' con Rosone. Il prestigioso trofeo era uno degli obiettivi del sodalizio sanvitese che appunto tramite la Coppa Italia è riuscita ad essere promossa in Eccellenza. Importanti movimenti societari per il Footbal Club Marsala che rinforza i ranghi societari con l'ingresso della FSC Group. La società internazionale, il cui Deus Ex Machina è il marsalese Leonardo Curatolo, ha già tessuto trame commerciali con il sodalizio azzurro, dato che uno dei propri asset societari è la rappresentanza di abbigliamento sportivo Acerbis con cui l'FC Marsala ha acquisito di recente la partnership tecnica. Un movimento societario importante che conferma la volontà di percorrere nel più breve tempo possibile il tragitto verso obiettivi importanti. 



Sport | 2024-06-16 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Un'Italia d'Oro agli Europei di Atletica Leggera di Roma 2024

Un'Italia stellare chiude gli Europei di Roma 2024 con un successo strepitoso ed un medagliere finale forte di 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi. Per dare una dimensione del successo azzurro basti pensare che la seconda piazza è abitata dalla...