Quantcast
×
 
 
21/05/2023 09:00:00

Volley: inizia a delinearsi la griglia di partenza della prossima stagione di B1 femminile

Sabato si è giocata a Terrasini la gara di ritorno dei Play Out del Campionato di Volley Femminile serie B1 girone E tra le locali della Duo Rent di Coach Enzo D'Accardi e la Zero5 Castellana Grotte di Coach Danilo Milano. Le ospiti, forti della vittoria dell'andata per 3-2, hanno provato a mettere pressione alle palermitane del Presidente Tony Mancino che invece ribaltano proditoriamente il pronostico battendo le pugliesi con un netto 3-0. La vittoria consente al Team di casa di mantenere la categoria a discapito del Castellana Grotte che invece retrocede in B2. Un ottimo risultato visto i diversi problemi che hanno attanagliato il finale di stagione delle palermitane, primo fra tutti gli infortuni della Vescovo e, per questo ultimo match, anche della Angelova. 

Questa ultima appendice del Campionato di B1, consente anche di fantasticare su quello che potrà essere il parterre di siciliane presenti ai nastri di partenza della prossima stagione con la presenza della Seap-Sigel Marsala Volley di Coach Eraldo Buonavita, retrocessa dalla A2, con la GesanCom Fly Volley Marsala di Coach Tani Frinzi Russo salva all'ultima giornata, la Farmacia Schultze di Santa Teresa di Riva di Coach Alessandro Prestipino, la Duo Rent Terrasini di cui abbiamo parlato prima e la Cosedil Zafferana Etnea di Coach Claudio Mantarro neo promossa dalla B2. A queste cinque sicure formazioni, rumors pallavolistici ci fanno aggiungere la Hub Ambiente Teams Catania di Coach Ina Baldi che sembrerebbe interessata a tornare nella categoria tramite l'acquisizione di un titolo o tramite eventuale ripescaggio ed anche la Kondor Catania che ha acquisito il titolo del Sant'Elia retrocessa dalla A2.

Ma non è finita quì: In serie B2 la Traina Albaverde Caltanissetta di Coach Fabrizio Montagnino si è qualificata alla fase finale per la promozione in B1 e, come fu lo scorso anno per la GesanCom Fly Volley Marsala, una eventuale cavalcata vincente consentirebbe alle nissene l'approdo in B1. Se così sarà, le squadre siciliane, nel massimo campionato cadetto, diverranno otto, un record di presenze isolane che consentirebbe alle società di alleggerire i costi delle trasferte e di riempire, perchè no, i Palazzetti anche con l'apporto del tifo ospite aggiungendo colore e pathos ad una stagione che, così, si preannuncia spettacolare.

Oreste Pino Ottoveggio