24/11/2009 14:17:31

Consiglio Provinciale: manca il numero legale

Questo fatto, unitamente all’uscita anticipata di parecchi Consiglieri dei gruppi di maggioranza (Davide Palermo, Bianco, Giammarinaro, Benigno, Sinatra, Sucameli e Matteo Angileri), ha100_1741.JPG fatto sì che fossero presenti i n aula soltanto 17 Consiglieri rispetto alla soglia minima di 18 richiesta dal relativo Regolamento. Il prelievo del punto riguardante l’estinzione dei mutui era stata proposto dal Presidente del Consiglio Provinciale, Peppe Poma, alla luce della Circolare n.1255 del 27.1.2009 della Cassa Depositi e Prestiti, che fissa al 30 novembre il termine ultimo entro cui il Consiglio Provinciale dovrà fare pervenire la delibera approvata alla stessa Cassa Depositi e Prestiti, al fine di evitare il pagamento da parte della Provincia delle rate in scadenza al prossimo 30 dicembre.

In precedenza, l’odierna riunione del Consiglio Provinciale era stata dedicata alla fase delle comunicazioni e dell’attività ispettiva.

Da segnalare, fra l’altro, la richiesta di convocazione di una seduta straordinaria e aperta del Consiglio Provinciale avanzata da Giuseppe Angileri (Alleati per il Sud) per dibattere la problematica relativa al condono edilizio determinata dall’applicazione dell’art.32 della legge 326/03 – recepita in Sicilia con L.R. 15/04, che comporterà nel tempo l’emanazione del diniego della sanatoria e l’attivazione delle procedure di demolizione e acquisizione previste dalla predetta legge 326. Questa richiesta di convocazione è stata firmata da 15 Consiglieri in tutto.

Altra richiesta di convocazione di una nuova seduta straordinaria e aperta, avente per oggetto l’attività della Distilleria Bertolino a Mazara del Vallo (argomento di cui il Consiglio Provinciale si è già occupato nello scorso mese di febbraio) è stata invece fatta dal Consigliere Piero Giacalone (PD). In questo caso, la richiesta è stata complessivamente sottoscritta da ben 27 Consiglieri Provinciali. Sullo stesso argomento, avevano presentato analoga richiesta di convocazione anche i Consiglieri Davide Palermo e Burzotta (gruppo PDL).

Da registrare, infine, una formale quanto lunga richiesta di documentazione, in materia di contributi sportivi e culturali, di rotazione e trasferimenti di personale dipendente, nonché sul volume delle pratiche da esitare da parte dei servizi Sport, Turismo, Cultura e Solidarietà Sociale e del relativo personale di concetto, presentata dal capogruppo del PD, Salvatore Daidone.