04/02/2010 18:55:24

Accordo tra la Provincia e Salemi per il recupero del centro storico

Ciò consentirà di affidare a privati, per la somma di un Euro , le unità immobiliari acquisite dal comune. Il comune di Salemi -centro storico- è stato dichiarato dall’Ass. Reg. ai Beni Culturali -di notevole interesse pubblico come bellezza di insieme e panoramica, ai sensi della legge 29 giugno 1939 n. 1497-. stretta-di-mano.jpg

La richiesta del comune di Salemi punta essenzialmente ad avvalersi, sotto il profilo istituzionale, dell’apporto e della collaborazione della Provincia di Trapani, sia sotto il profilo urbanistico che giuridico. La Provincia, dal canto suo, ha accettato questo rapporto di collaborazione con il comune di Salemi, in ragione della legge regionale n. 9 del 1986 che le conferisce la competenza a redigere i piani di sviluppo economico e sociale del proprio territorio, ma anche perché ritiene che attraverso più fitti rapporti di collaborazione con le pubbliche amministrazioni si raggiunge l’obiettivo di migliorare la programmazione territoriale, sia sotto il profilo sociale, economico che culturale. In sintesi, il comune di Salemi intende recuperare il suo patrimonio storico-abitativo con l’intervento dei privati e la Provincia si è manifestata disponibile, a dare il proprio apporto tecnico e giuridico affinché questo possa avvenire. Lo schema sarà definito in tempi brevi e ragionevoli.Questo è stato ribadito stamani dal Presidente Turano, nel corso di un proficuo incontro con una delegazione del comune di Salemi guidata dal vicesindaco Antonella Favuzza e dall’assessore Antonina Grillo.