23/04/2010 14:27:02

Gestione finanziaria dell’Ente: La Provincia premiata dal Ministero dell’Interno

una premialità di notevole importanza, consistente nell’erogazione da parte del Ministero dell’Interno, in data 15.04.2010, dell’importo di € 2.096.509,62 a valere quale contributo incentivante l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione per la suddetta estinzione anticipata . Tale erogazione, viene riconosciuta allo scopo di far fronte agli indennizzi, penali o altri oneri in aggiunta al debito residuo, in attuazione al D.L. n.159/07 e che consente per l’Ente il recupero delle somme destinate agli oneri per l’estinzione anticipata.cheque6.jpg
Il Presidente Turano, nell’apprendere tale notizia, con grande soddisfazione ha affermato:” Ciò costituisce la conferma della validità dell’azione decisa da questa Amministrazione e dell’interessamento costantemente profuso verso il Ministero di competenza. La particolare attenzione prestata dagli uffici è stata ampiamente rappresentata alla riunione tenutasi a Roma con il Direttore Generale Dott. Verde presso la direzione generale del Ministero dell’Interno. A tale riunione, presenti il Dott. Galfano dirigente dello staff e la D.ssa Marino, dirigente del settore finanziario, –continua il presidente Turano- si riallaccia anche l’obiettivo sempre presente del recupero del credito pregresso di circa 35.000.000,00, dovuto a titolo di trasferimenti erariali regolarmente riconosciuti dallo Stato e per i quali ho annunciato anche la possibilità dell’esperimento di un’azione legale mirata ad accelerare i tempi di recupero del credito in modo da programmare, attraverso l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, ulteriori investimenti”. Il Presidente Turano sottolinea infine che, tale virtuosismo che ha determinato la riduzione annua delle corrispondenti quote di interessi sui mutui estinti, ha evitato una pesante manovra finanziaria ai fini del rispetto dell’obiettivo legato al patto di stabilità che ha fissato una riduzione di oltre un milione di euro sul bilancio 2010, rispetto a quello del 2009.