27/06/2010 08:41:01

"E ora caccia a Matteo Messina Denaro"

Grazie alle loro informazioni si è aggiunto un importante tassello per la cattura di Falsone". Lo ha detto il procuratore capo di Palermo, Francesco Messineo, parlando della cattura del boss Giuseppe Falsone.MessinaDenaroMatteo12b.jpg

"Adesso speriamo - ha proseguito - di portare a termine al più presto la cattura degli ultimi due latitanti del nostro distretto: Matteo Messina Denaro e Gerlandino Messina. Contiamo di poterlo fare magari in tempi non brevissimi, ma neanche troppo lontani".

"È stata una ricerca lunga 11 anni che grazie all'impegno incessante delle forze dell'ordine si è conclusa positivamente. Non sappiamo ancora quando potrà venire in Italia perchè dipenderà dalle autorità francesi. Potrebbero passare diversi giorni, oppure pochi. In questo momento non siamo in grado di stabilirlo", ha aggiunto Messineo".

"È vero che si era sottoposto a operazioni di chirurgia plastica ma non erano stati così incisivi come dimostrano anche le foto - ha spiegato - È stata una cattura possibile soprattutto grazie ad appostamenti meticolosi e alle intercettazioni. Con la nuova legge non sarebbe stato impossibile catturarlo, probabilmente non sarebbe cambiato nulla. È vero però che il ddl in qualche modo rende più complicate le cose".