21/07/2010 04:10:04

La Provincia presenta progetti per Marsala e Petrosino

destinati alla creazione delle infrastrutture, per creare invece eventi e manifestazioni per pochi. Per il resto, per quanto riguarda Marsala, si cerca il colpo partecipando ai bandi della Regione Siciliana e dell'Unione Europea. Così, qualche giorno fa, Turano ha presentato a Marsala, nell’ambito dell’avviso pubblico PO FESR 2007/2013 quattro progetti dalla Provincia di Trapani ,relativamente alla coalizione territoriale “Orizzonte Mediterraneo” costituita dai comuni di Marsala, Mazara del Vallo, Petrosino e dalla Provincia regionale di Trapani.
Gli interventi, per un importo complessivo di € 4.732.500,00 riguardano :

1. “R.N.O. "Isole dello Stagnone di Marsala" - Percorsi da realizzare presso l'imbarcadero in Contrada Ettore Infersa e nel Museo Whitaker di Mothia per soggetti non/ipo vedenti e disabilità motoria”
€ 132.500,00;
2. Progetto per la costruzione di un sentiero e opere connesse di acceso alla Necropoli di Mothia in c.da Birgi ed alla strada Punico Romana € 300.00,00;
3. Lavori di completamento ed opere di salvaguardia e rifunzionalizzazione dell’immobile provinciale San Francesco in Mazara del Vallo € 2.300.000,00;
4. Progetto per l’introduzione del marchio territoriale “ Provincia di Trapani” € 2.000.000,00.

“Con la firma di oggi- ha dichiarato il presidente Turano- abbiamo avviato una fase progettuale che, dovrebbe portare al finanziamento di alcune opere importanti per città di Marsala, Mazara e Petrosino . Come risulta evidente, stiamo lavorando intensamente per tutto il territorio provinciale, se consideriamo anche gli altri programmi di finanziamento già avviati con la Regione, con il chiaro obiettivo di ottenere il massimo valore, dai fondi comunitari disponibili nei bandi regionali”. Ma il condizionale è d'obbligo...