30/12/2010 16:30:16

Attaccati per le strade di Palermo centinaia di adesivi contro il pizzo

''Oltre che al centro della citta' e nello storico mercato della Vucciria, gli adesivi, sono stati affissi in zone come San Lorenzo, Resuttana, Pallavicino e Partanna Mondello. Cioe' in quello che fu il regno dei Lo Piccolo - spiega Campisi - La campagna lanciata in questo modo da MafiaContro e' legata anche alla recente proposta di legge presentata dal suo presidente Carlo Vizzini che istituisce il reato di omessa denuncia di richiesta estorsiva. La proposta sara' discussa in Senato il prossimo mese di Gennaio insieme alle norme che istituiscono il reato di auto riciclaggio e la possibilita' di prolungare, in determinate condizioni, il termine di 180 giorni per acquisire le rivelazioni dei collaboratori di giustizia''. Le affissioni sono state operate direttamente dai soci dell'associazione MafiaContro.